Vai al contenuto

Tragico lutto in Rai, muore prematuramente a soli 48 anni

Tragico lutto in Rai, muore prematuramente a soli 48 anni

In queste ore si è consumato un terribile lutto in Rai, è venuto a mancare un membro del Cda. Stiamo parlando nello specifico di Riccardo Laganà, morto a 48 anni. La sua scomparsa improvvisa ha lasciato tutti quanti completamente senza parole. Immediatamente, dopo che si è diffusa la triste notizia, la presidente di Viale Mazzini, Marinella Soldi, e l’amministratore delegato Roberto Sergio si sono fatti interpreti del grande cordoglio del Consiglio di amministrazione, del direttore generale e di tutti i lavoratori Rai. Vediamo nel dettaglio che cos’è successo. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: Anna Tatangelo e il lutto: il dolore è ancora molto forte

Leggi anche: Sigfrido Ranucci colpito da un lutto improvviso: addio allo storico volto di Report

simbolo lutto
lutto 2

Leggi anche: Maurizio Costanzo Show in lutto, addio per sempre al famoso volto

Leggi anche: Grave lutto per Benedetta Rossi: la notizia è straziante

Tragico lutto in Rai, muore prematuramente a soli 48 anni

Terribile lutto in Rai: è morto Riccardo Laganà, membro del Cda Rai in rappresentanza dei dipendenti di Viale Mazzini. A togliergli la vita un arresto cardiaco. Laganà aveva soltanto 48 anni. Perito industriale, capotecnico ed esperto di telecomunicazioni, era stato indicato come membro del Cda Rai nel 2018 ed era al suo secondo mandato. Nel 2015 aveva fondato l’associazione Rai bene comune. “L’improvvisa scomparsa di Riccardo Laganà è un dolore profondo per tutta la ‘sua’ Rai, di cui è stato orgogliosamente parte e che ha rappresentato nel Consiglio di amministrazione, dando voce a chi, con il proprio lavoro, fa vivere quotidianamente il Servizio Pubblico”, così la presidente di Viale Mazzini, Marinella Soldi, e l’amministratore delegato Roberto Sergio si sono fatti interpreti del grande cordoglio del Consiglio di amministrazione, del direttore generale e di tutti i lavoratori Rai per la morte di Riccardo Laganà. Poi hanno aggiunto: “Nel suo ruolo di Consigliere di Amministrazione. Laganà ha sempre rappresentato, con determinazione e fermezza, ma con lealtà e grandissimo senso di responsabilità, il punto di vista dei lavoratori Rai, per un’Azienda che desiderava fosse realmente un punto di riferimento autorevole per i cittadini e per la quale si è sempre speso generosamente in prima persona”. (Continua a leggere dopo la foto)

riccardo lagana
riccardo lagana 1

Qualche curiosità su di lui

Nel luglio 2018 Riccardo Laganà era stato eletto componente del Consiglio di amministrazione a seguito della votazione dell’Assemblea dei dipendenti di Rai S.p.A.. A giugno 2021 aveva ottenuto la conferma della carica in qualità di componente espresso dall’Assemblea dei dipendenti. Assunto in Rai nel 1996, ricopriva il ruolo di tecnico della produzione e operava all’interno del Centro di Produzione di Roma. Nel 2011 aveva istituito la piattaforma web ‘lndigneRAI’ con l’obiettivo di creare uno spazio aperto di ascolto e confronto sulla Rai e dibattere sulle principali questioni riguardanti il Servizio pubblico, in particolare in tema di lavoro. Nel 2015 aveva costituito l’associazione Rai bene Comune, finalizzata alla tutela del Servizio pubblico radiotelevisivo, diventandone presidente.