Vai al contenuto

Meteo, arriva una pausa dall’inverno: temperature record nel nostro Paese

Meteo, arriva una pausa dall’inverno: temperature record nel nostro Paese

In meteorologia la previsione meteorologica o previsione del tempo è l’applicazione delle conoscenze della scienza atmosferica e della tecnologia per prevedere lo stato dell’atmosfera (tempo atmosferico) in un tempo futuro ed in una data località. Gli esseri umani tentano di predire il tempo informalmente da millenni, e formalmente almeno dal XIX secolo. La previsione meteo si effettua a partire dalla raccolta di dati quantitativi sullo stato attuale dell’atmosfera (situazione), utilizzando poi la comprensione scientifica dei processi atmosferici per stimare l’evoluzione dell’atmosfera (prognosi) secondo varie possibili tecniche. Stando alle ultime previsioni meteo, in Italia è in arrivo una pausa dell’inverno che porterà delle nuove temperature da record. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: Meteo, weekend da incubo in Italia: calo delle temperature fino a 15 gradi

Leggi anche: Meteo, è allarme: regioni a rischio, cosa ci aspetta

meteo pioggia
meteo 2

Leggi anche: Meteo, arriva il grande caldo: cosa succede ora

Leggi anche: Meteo impazzito sull’Italia: cosa succederà nei prossimi giorni

Meteo, pausa dall’inverno: temperature record in Italia

Dopo un weekend di freddo e gelo, con le prime nevicate anche a basso quota al Sud, a partire da lunedì 22 Gennaio 2024 sono previste temperature fino a 10 gradi in più rispetto alla media del periodo. Con la rimonta dell’alta pressione e l’arrivo sulla nostra Penisola dell’anticiclone africano, infatti, sull’Italia si registreranno temperature generalmente primaverili sulle alpi e di oltre 20 gradi nelle regioni del Sud e in Sardegna. L’aumento delle minime e delle massime nei cosiddetti giorni della Merla, porterà, però, al formarsi di fitte nebbie, soprattutto in pianura. L’aumento termico in questo periodo è un’anomalia tale da far stupire finanche gli esperti. Il meteorologo Michele Conenna, come riporta il Messaggero, ha detto: “La causa di questo caldo record è da ricercare nell’arrivo di un anticiclone africano e del fenomeno meteorologico chiamato “El Nino” che si sta verificando nelle acque dell’Oceano Pacifico. Gli anticicloni africani nel Mediterraneo sono un fenomeno relativamente nuovo che abbiamo iniziato ad osservare negli ultimi 15 anni. Prima nella nostra area geografica esisteva solo l’anticiclone delle Azzorre che era molto mite rispetto all’africano. Ora non solo l’anticiclone africano si presenta in estate, ma anche in inverno cancellando le possibilità da parte del vortice polare di raggiungere il Mediterraneo. Sono gli effetti del cambiamento climatico. La prima di febbraio potrebbe presentare il conto con un record di freddo, soprattutto dopo la seconda quindicina. Anche se è ancora prematuro dirlo”. (Continua a leggere dopo la foto)

meteo caldo 1
meteo 2

Vento e gelo nel resto dell’Europa

Mentre in Puglia dal 22 Gennaio 2024 sono previsti oltre 20 gradi, il nord Europa da settimane si trova nella morsa del gelo, con le colonnine di mercurio che sono scese a 40 gradi sotto lo zero. A Oslo nelle prime settimane di Gennaio è stata registrata la giornata più fredda della storia. Come riportato da Leggo, si segnala che nel Regno Unito è stata emanata quella che il Daily Mail definisce “un’insolita allerta” in cui si chiede alle persone di non viaggiare prima della tempesta Isha che porterà venti fino a 150 chilometri all’ora. Possibili disagi, con cancellazioni e ritardi, per voli, trasporti ferroviari e marittimi nelle prossime ore.