x

x

Vai al contenuto

Attacco Inter: contatti con Morata, ma non è il solo

Attacco Inter: contatti con Morata, ma non è il solo

L’Inter ha ormai depennato in maniera definitiva il nome di Romelu Lukaku dalla propria lista dei desideri, ora Ausilio e Marotta si stanno concentrando su altri obiettivi per potenziare il reparto avanzato di Simone Inzaghi. Dopo l’addio di Dzeko, sostituito da Thuram, i nerazzurri nelle scorse ore hanno riallacciato contatti con l’Atletico Madrid per Alvaro Morata. Dopo un primo incontro con gli agenti del giocatore, la dirigenza interista sta ora cercando l’intesa con i colchoneros che tuttavia non intendono abbassare la richiesta di 21 milioni.

Leggi anche: L’Inter incontra gli agenti di Morata: la situazione

Leggi anche: Cuadrado è dell’Inter: firmato contratto annuale

Viste le difficoltà per arrivare all’ex bianconero Morata, l’Inter si tutela guardando anche altri profili come Balogun dell’Arsenal, Beto dell’Udinese e l’obiettivo rossonero Mehdi Taremi di proprietà del Porto, valutato 20 milioni di euro. Nella mattinata di ieri ad Appiano i giocatori nerazzurri hanno intanto salutato l’ormai ex compagno Andre Onana che si appresta a diventare il nuovo portiere del Manchester United: per lui accordo da 51 milioni di euro più 4 di bonus. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Mehdi Taremi
Mehdi Taremi in azione durante Iran-USA. (Photo by Matthew Ashton – AMA/Getty Images)

Già fratellanza tra Barella e Frattesi

Nella giornata di ieri Nicolò Barellla, rientrato dalle vacanze, si è unito al resto del gruppo in quel di Appiano e ha voluto dare il proprio personale benvenuto al connazionale Davide Frattesi: “È un grandissimo giocatore – ha detto il centrocampista nerazzurro a Inter TV – quindi sono contento per lui e che sia arrivato all’Inter, sono sicuro che ci darà una grandissima mano”