Vai al contenuto

Juventus, Giuntoli: “Lukaku? Non c’è nulla. Vlahovic può partire”

Juventus, Giuntoli: “Lukaku? Non c’è nulla. Vlahovic può partire”

Il nuovo direttore sportivo della Juventus Cristiano Giuntoli è intervenuto nella sua conferenza stampa di presentazione, facendo il punto della situazione sulle strategie di mercato bianconere in questa finestra estiva. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Juventus, contatti con il Barcellona per Kessie: la situazione

Leggi anche: L’Inter ha mollato Lukaku: inutile la telefonata in extremis

GettyImages 1489406345 1 1 1024x576
NAPLES, ITALY – MAY 07: Cristiano Giuntoli SSC Napoli Director of Sport following the Serie A match between SSC Napoli and ACF Fiorentina at Stadio Diego Armando Maradona on May 07, 2023 in Naples, Italy. (Photo by Jonathan Moscrop/Getty Images)

Nella sua conferenza stampa di presentazione, il nuovo direttore sportivo della Juventus Cristiano Giuntoli ha fatto il punto della situazione sul mercato bianconero. Sarà una finestra estiva che vedrà i bianconeri concentrati prevalentemente sul mercato in uscita: “Il mercato è appena iniziato, in entrata al momento è finito perché abbiamo tanti calciatori e non sappiamo quante competizioni andremo a fare. Puntiamo solo alle uscite ora”.

Vlahovic sul mercato? La risposta di Giuntoli

Tra i temi principali a tenere banco in casa Juventus c’è sicuramente quello riguardante la cessione di Vlahovic. Il centravanti serbo viene da una stagione sottotono e vorrebbe trovare un riscatto in vista della prossima, d’altra parte i bianconeri, come specificato dal nuovo ds, hanno bisogno di fare cassa: “Non è un segreto che dobbiamo sistemare i conti, però noi puntiamo su di lui. Poi davanti a offerte irrinunciabili ci possiamo pensare. Vlahovic e Chiesa per noi sono incedibili, ma se dobbiamo trovare quell’equilibrio di cui parlavamo ci dobbiamo pensare”.

La conferma di Allegri

Per quanto riguarda la scelta di confermare Allegri sulla panchina della Juventus, Giuntoli ha detto che l’anno precedente era stato difficile. Per questo motivo una persona del livello e della caratteristica di Allegri è stata individuata come l’ideale per la Juventus. “La stagione passata è stata un’annata importante, sono stati lanciati tanti giovani e lui può portare avanti questo percorso con grande qualità. Noi siamo sicuri che lui è il più talentuoso di tutti”.