x

x

Vai al contenuto

Era uno degli attori italiani più amati e oggi vive così: ecco che fine ha fatto

Era uno degli attori italiani più amati e oggi vive così: ecco che fine ha fatto

Il noto attore è stato uno dei volti di punta della soap opera di Canale 5 Vivere, poi è stato travolto dallo scandalo fatto scoppiare da Striscia la Notizia nel 2008. Il Tg satirico ha sollevato dubbi sulle somme da lui raccolte tramite la fondazione Ciak, attiva nell’aiutare i bimbi dei Paesi più poveri. Dall’inchiesta televisiva si è passati a quella giudiziaria. E per Edoardo Costa è arrivata la condanna per appropriazione indebita e la sua carriera ha subito un drastico crollo. L’attore, in una lunga intervista, ha raccontato la sua storia personale fatta di crolli, delusioni e rinascite. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: Andrea Roncato, chi era e cosa fa oggi nella vita

Leggi anche: La famosissima della Tv stravolta dalla chirurgia estetica: oggi è irriconoscibile

Leggi anche: Raoul Bova, la replica dell’ex suocera dopo l’intervista a “Belve” lascia tutti senza parole

Leggi anche: Federico Fashion Style umilia la famosa della Tv e confessa tutto in diretta a “Belve”

Edoardo Costa, ecco cosa fa oggi il noto attore italiano

Edoardo Costa, intervistato dal Corriere della Sera, si è raccontato a ruota libera. Tra una chicchiera e l’altra ha dichiarato: “Dove vivo oggi? Principalmente a Los Angeles, ma sono spesso a Miami e ho casa anche fuori Milano. Sono trent’anni che vivo tra l’Italia e gli Stati Uniti, dove ho studiato recitazione. L’America mi ha adottato. Ma amo l’Italia”. Da dopo lo scandalo e la condanna ha vissuto una vita al limite: “Ero preso dai piaceri illusori in una vita di eccessi, da rockstar. Ora sono cambiato. L’inchiesta è nata dall’attacco mediatico di “Striscia” ed è seguito un iter giudiziario lunghissimo. Con la mia associazione Ciak avevo fatto cose straordinarie: ho costruito un asilo in Senegal, aiutato le onlus in Afghanistan, Kenya, Brasile, India. Mi sono fatto aiutare da persone esterne per realizzare libri fotografici e calendari, pagandole in nero. Mancavano le ricevute di 180 mila euro versati a loro in cinque anni. I reati fiscali sono caduti in prescrizione. I miei legali hanno rintracciato chi ha ricevuto i pagamenti in nero e ci sarà una revisione del processo. Ma, allora, avevo perso tutto: la mia scuola, due agenzie, due case di produzione, la mia onlus, i miei libri sono andati al macero”.

Poi ha aggiunto: “Come ne è uscito? Devastato. Non mi sapevo spiegare la ferocia dell’accanimento mediatico. Antonio Ricci, da genio della comunicazione, tutti i giorni ripeteva la stessa bugia. Provavo rabbia e un fortissimo desiderio di vendetta, anche perché a soffrire erano anche i miei genitori, mia sorella e miei nipoti. Oggi però Ricci lo ringrazierei. Grazie al suo accanimento sono diventato la persona che sono oggi. Il cambiamento può arrivare in mille modi, da un problema di salute, un lutto. Nel mio caso, perdendo la reputazione”. (Continua a leggere dopo la foto)

Una nuova vita

Edoardo Costa, sempre alle pagine del Corriere della Sera, ha parlato anche dell’uso di sostanze stupefacenti: “Di giorno lavoravo, poi c’erano la palestra, i meeting, gli eventi, le ospitate in tv. La droga era parte del gioco, quell’additivo che ti permetteva di farcela”. Dopo un periodo buio, oggi ha cambiato vita: “Lavoro sempre tantissimo per il cinema: ho girato “The island” con Michael Jai White, dove interpreto il cattivo, sono il coprotagonista insieme a Elizabeth Hurley della commedia “Christmas in the Caribbean”. E faccio il life coach attraverso la piattaforma The-change.it, aiuto le persone a stare meglio con live sui social, workshop, meditazione. Sapere di dare conforto mi dà i brividi di gioia, un senso di realizzazione che non ho mai provato prima”. Infine, sulla sua eventuale partecipazione al Grande Fratello 2023, Costa ha etichettato tutto come una notizia falsa, assicurando di non aver mai fatto alcun casting per essere arruolato tra gli inquilini della Casa più spiata d’Italia.