Vai al contenuto

Verso Milan-Monza: la probabile formazione di Pioli

Verso Milan-Monza: la probabile formazione di Pioli

Stefano Pioli sta studiando la formazione migliore da schierare in campo per Milan-Monza, lunch match in programma domenica 17 dicembre e valido per la sedicesima giornata di Serie A. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Il Genoa ferma la Juventus 1-1: ora l’Inter può scappare

Leggi anche: Pugno all’arbitro: Koca squalificato a vita

Pioli dalla panchina
Stefano Pioli contesta la decisione dell’arbitro a San Siro (Photo by Claudio Villa/AC Milan via Getty Images)

Dopo la vittoria conquistata nell’ultima partita di Champions League contro il Newcastle, il Milan può seguire la scia positiva e guardare al proseguo della stagione con determinazione e fiducia. La trasferta europea ha fatto capire che Pioli dispone di diverse individualità di qualità, che da qui fino al termine dell’annata possono contribuire per togliere ancora soddisfazioni importanti.

Domenica a San Siro il Diavolo ospita il Monza nel lunch match della sedicesima giornata di Serie A. È fondamentale per i rossoneri ritornare alla vittoria in campionato, specialmente dopo la sconfitta subita a Bergamo contro l’Atalanta. Il Milan è determinato a ottenere a ogni costo un piazzamento in Champions League e cercare di non perdere terreno nei confronti di Inter e Juventus.

La probabile formazione del Milan

L’emergenza in difesa per il Milan si fa sentire ancora di più, considerando che domani dovrà fare a meno anche del capitano Calabria, espulso nell’ultimo turno contro l’Atalanta. La retroguardia è alle strette, ma c’è la possibilità del ritorno di Simon Kjaer. Il difensore danese si è allenato con il resto della squadra e potrebbe essere convocato e addirittura giocare titolare. In tal caso, formerà il duo centrale con Tomori, mentre Florenzi e Theo Hernandez saranno i terzini.

In caso contrario, Theo Hernandez occuperà il centro della difesa con l’esordio dal primo minuto di Simic nel ruolo di terzino sinistro. A centrocampo, le quotazioni di Bennacer sono in aumento, con l’opzione di partire dal primo minuto e concedere riposo a Musah. Le mezzali Reijnders e Loftud-Cheek confermate. In attacco, il ballottaggio riguarda Giroud e Jovic: il croato è in forma e merita una chance da titolare. Sugli esterni, spazio a Leao e Pulisic.

PROBABILE FORMAZIONE MILAN (4-3-3): Maignan; Florenzi, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Bennacer, Reijnders, Loftus-Cheek; Pulisic, Giroud, Leao.

Argomenti