x

x

Vai al contenuto

“The Voice Senior”, nessuno dei giudici si gira per Luigino: poi il colpo di scena

“The Voice Senior”, nessuno dei giudici si gira per Luigino: poi il colpo di scena

Ieri sera è andata in onda una nuova puntata di “The Voice Senior“, talent show condotto da Antonella Clerici su Rai 1. Tra i tanti concorrenti che si sono presentati sul palco c’era anche Luigino Miglioranzi. La sua storia ha commosso il pubblico e i giudici di “The Voice Senior”. Nessuno, però, si è girato per lui, ma alla fine è arrivato il colpo di scena. (Continua…)

Leggi anche: La famosa cantante rapinata e massacrata di botte: cos’è successo

Leggi anche: Francesca Michielin, la rivelazione da brividi della cantante

“The Voice Senior”, la presentazione di Luigino

Luigino Miglioranzi è stato uno dei concorrenti che si è esibito ieri sul palco di “The Voice Senior”. La sua storia ha commosso tutti. “Ho 82 anni e sono proprietario di un hotel, lo gestisco da più di 40 anni con la mia famiglia. Faccio tante cose in questo albergo, canto anche per i miei clienti” – ha detto – “Da giovane ho iniziato a suonare la chitarra, poi ho conosciuto mia moglie e con lei ho passato cinquant’anni di matrimonio, fino a tre anni fa. Non c’è più adesso. Cinquant’anni di una bellezza rara. Ci cantavamo le canzoni d’amore guardandoci negli occhi. Non le canterò mai più con nessuno, lei era tutto, era mia moglie. Sul palco canterò un pezzo di Peppino Gagliardi che è una canzone di una bellezza rara”. (Continua…)

Leggi anche: Ilary Blasi, addio a “L’Isola dei Famosi”: adesso parla lei

Leggi anche: “Grande Fratello”, violazione del regolamento: concorrenti beccati di notte

Nessuno si gira per Luigino

Luigino si è esibito sul palco di “The Voice Senior”, ma nessuno dei giudici del programma si è girato per lui. Dopo l’esibizione è intervenuta Antonella Clerici, che ha detto: “Voglio dirvi una cosa. Questo signore ha 82 anni. Lui canta in ricordo di sua moglie con cui ha vissuto cinquant’anni di vita. Lei è mancata da poco e questa canzone l’ha portata per lei”. Luigino ha poi parlato della moglie ai giudici: “Lei era una musicista come me, cantavamo insieme. Facevamo intrattenimento anche per i clienti del nostro hotel. Quando era il compleanno di un cliente prendevamo il flauto e la chitarra e andavamo con il classico Happy Birrthday“. Dopo questo racconto è arrivato il colpo di scena inaspettato. (Scopriamo tutti i dettagli nella pagina successiva…)