Vai al contenuto

Scappano dal ristorante senza pagare ma finisce malissimo per loro: cosa fa il proprietario

Scappano dal ristorante senza pagare ma finisce malissimo per loro: cosa fa il proprietario

La storia di una comitiva di italiani all’estero, in Albania, che hanno preferito scappare da un ristorante, piuttosto che pagare il conto di circa 80 euro, ha letteralmente fatto il giro del web. La fuga è stata immortalata dalle telecamere di sorveglianza del ristorante di Berat, comune albanese di circa 60mila abitanti, situato nella parte meridionale dell’Albania. Il Presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha poi pagato lei stessa il conto, cercando di ridare prestigio all’Italia. In queste ore, una storia simile è avvenuta in Italia e precisamente ad Avezzano, dove due furbetti sono andati via senza pagare e anche questa volta le immagine sono finite in rete. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: Turisti italiani scappano senza pagare il conto al ristorante, poi interviene Giorgia Meloni

Leggi anche: Quanto pagano il cappuccino senza schiuma: lo scontrino choc

Leggi anche: Scontrino choc per due pizze e due birre, la cifra è folle: poi si scopre la verità

Leggi anche: Italia, altro scontrino choc: quanto paga l’acqua del rubinetto

Scappano dal ristorante senza pagare ma finisce malissimo per loro: cosa fa il proprietario

“Non so che educazione abbiate ricevuto dai vostri genitori e mi spiace molto per loro, ma se non volete che mandiamo queste immagini in alta qualità alla Polizia e ricevere la conseguente denuncia a casa, siete pregati di venire a saldare il vostro conto”, questa la dununcia sui social dei titolari del ristorante “Sensei Sushi” di Avezzano contro dei clienti che hanno deciso di non pagare il conto fuggendo dal locale. Oltre a queste parole i proprietari hanno allegato anche le foto di una coppia che si è allontanata senza pagare dopo aver consumato una lauta cena a base di pesce.

A raccontarlo è lo stesso titolare: l’altra sera una coppia di ragazzi vestita a modo si è presentata al ristorante. I due si sono seduti a un tavolo e dopo aver mangiato le specialità di pesce crudo del locale, invece di saldare il conto hanno aspettato che i camerieri fossero distratti per guadagnare l’uscita: “Non sono 89,50 euro che avrebbero dovuto pagare a cambiare la situazione e le finanze delle nostre attività, ma per rispetto di chi è venuto a mangiare e ha regolarmente pagato e di chi lavora, persone con famiglie, scarichi di merce in orari assurdi, costi di gestione ormai alle stelle, bollette, tasse persone con figli che tornano a casa a tarda ora”. (Continua a leggere dopo la foto)

Il conto verrà saldato?

Quando il proprietario si è accordo che erano andato via senza saldato il conto, è corso a esaminare le immagini delle telecamere di sicurezza e si è accorto della fuga. Gli è bastato poco per oscurare i volti dei ragazzi e lanciare l’avvertimento social: “O tornate a pagare il conto, o mando tutto alla Polizia”. Al momento i due furbacchioni non si sono presentati ancora al locale: “Potete anche mettere un biglietto sotto la porta in busta sigillata negli orari di chiusura dell’attività”.