Vai al contenuto

Orrore a scuola, trovato un cadavere durante la ricreazione: di chi è

Orrore a scuola, trovato un cadavere durante la ricreazione: di chi è

Un triste ritrovamento sconvolge l’intero paese. A scuola, durante la ricreazione, è stato trovato il cadavere di un ragazzo. Sulla testa presentava una ferita lacero contusa. La notizia ha sconvolto veramente tutti. Nessuno si sarebbe aspettato di fare questo ritrovamento, soprattutto in un luogo come la scuola. (Continua…)

Leggi anche: Auto si lancia sulla folla: è strage

Leggi anche: Aereo si schianta in strada e colpisce le macchine: un massacro

cadavere ragazzo roma 768x1024

Orrore a scuola, trovato un cadavere

È stato trovato il cadavere di un ragazzo di 20 anni nel cortile di una scuola. Sulla testa presenta una ferita lacero contusa. La polizia ha inviato immediatamente le indagini per capire cosa sia successo. Gli inquirenti non escludono alcuna pista e valutano anche l’ipotesi dell’omicidio. Il cadavere del ragazzo è stato ritrovato questa mattina, intorno alle 11:15, da un impiegato dell’istituto. Le indagini della polizia proseguono spedite. (Continua…)

Leggi anche: Bambino di 2 anni trovato morto in casa, poi la scoperta choc: cosa gli è successo

Leggi anche: Incidente ferroviario: donna muore travolta da un treno

polizia scientifica 768x1024

Dove è stato ritrovato

Il cadavere del ragazzo italiano di 20 anni è stato trovato nel cortile dell’Istituto Scolastico Trionfale, in via Trionfale 7333, a Roma. La scuola è nota come Nazario Sauro. A trovare il cadavere sarebbe stato un impiegato dell’istituto. Il ritrovamento sarebbe avvenuto intorno alle 11:15 di questa mattina. Gli inquirenti non escludono alcuna ipotesi. In questo ore cercheranno di capire se le ferite sono compatibili ad una caduta oppure ad un’aggressione. (Continua…)

ambulanza generica pic 1200x1200 1 2 768x1024

Non si esclude nessuna pista

La polizia ha avviato le indagini per scoprire cosa sia successo al ragazzo di 20 anni trovato morto stamattina nel cortile di una scuola a Roma. Gli inquirenti non escludono nessuna pista, compresa quella dell’omicidio. Sul corpo sarebbero state trovate delle ferite e adesso toccherà agli inquirenti capire, attraverso gli esami, se se siano ferite compatibili con una caduta o con aggressione.