Vai al contenuto

Meteo, cambia tutto dopo la Befana: cosa succederà in Italia

Meteo, cambia tutto dopo la Befana: cosa succederà in Italia

Da oggi a venerdì 5 gennaio 2024, il tempo resterà pressoché invariato in tutta Italia. La situazione meteo cambierà a partire da sabato 6 gennaio, il giorno dell’Epifania. Dopo la prima settimana di gennaio, invece, ci sarà un vero e proprio ribaltone che porterà a condizioni climatiche decisamente diverse da quelle che abbiamo vissuto nella prima fase dell’inverno. Cosa sta per succedere? (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Il famoso italiano è morto: tragico schianto in aereo

Leggi anche: Gino Cecchettin travolto dalla bufera: il gesto fa infuriare gli italiani

meteo pioggia 683x1024

Come sarà il tempo fino all’Epifania

Un’anticiclone ha invaso la nostra penisola portando temperature miti su gran parte delle regioni. Nella prima settimana del nuovo anno, infatti, l’Italia sta facendo i conti con la rimonta dell’alta pressione e con venti più miti di Libeccio. Il cielo sarà coperto e molto nuvoloso sulle zone pianeggianti del Nord e lungo gli Appennini. Grazie all’anticiclone, le temperature sono più alte delle medie stagionali. Basti pensare che al Centro-Sud si registreranno 17-21°C di giorno. Ma tra qualche giorno cambierà tutto. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Aereo va a fuoco in aeroporto: a bordo c’erano 400 persone

Leggi anche: Terrore sul volo in Italia: fumo ovunque e passeggeri nel panico

meteo freddo 683x1024

Meteo gennaio 2024, arriva il gelo dopo l’Epifania

Una perturbazione raggiungerà l’Italia già venerdì 5 gennaio, con piogge che bagneranno gran parte del Nord, Toscana, Umbria, Lazio e Sardegna. Il maltempo invaderà tutto il Paese dal giorno della Befana: il ciclone si sposterà verso sud est, liberando dalle piogge il Nord, ma provocando un ulteriore e più intenso peggioramento al Centro-Sud, soprattutto sul lato tirrenico. Probabili nevicate anche a quote di 600-800 metri. Dopo la Befana, arriva il gelo. (Continua dopo le foto)

meteo befana 683x1024

L’afflusso di aria gelida che invade l’Europa piomberà sull’Italia lunedì l’8 gennaio: in questo contesto le temperature subiranno un drastico crollo scendendo sotto la media del periodo anche di 7-8°C, soprattutto al Nord e al Centro, riporta Leggo. Arriverà quindi il freddo tipico invernale, accompagnato da piogge che bagneranno molte regioni del Paese, con nevicate sulle zone montuose fino a quote collinari. Si tratta di un’ondata di freddo che dal Nord Europa scende al Mediterraneo e quindi all’Italia.