Vai al contenuto

Aereo va a fuoco in aeroporto: a bordo c’erano 400 persone

Aereo va a fuoco in aeroporto: a bordo c’erano 400 persone

Un aereo carico di passeggeri ha preso fuoco in aeroporto. Sono tantissimi i video sui social che mostrano l’incidente choc avvenuto in aeroporto. Nei filmati si vede un aereo percorrere la pista di atterraggio avvolto dalle fiamme. A bordo c’erano circa 400 passeggeri. Cosa gli è successo? (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Terrore sul volo in Italia: fumo ovunque e passeggeri nel panico

Leggi anche: Che fine ha fatto il bambino di Vicenza de “Lo Zecchino d’Oro”

aereo tokyo fiamme 683x1024

Tokyo, aereo con 400 passeggeri in fiamme sulla pista d’atterraggio: il video

Un aereo della Japan Airlines è atterrato sulla pista dell’aeroporto Haneda di Tokyo avvolto dalle fiamme. Il volo JAL 516 era partito dall’aeroporto di New Chitose sull’isola di Hokkaido. Sono tantissimi i video condivisi sui social che mostrano il velivolo infuocato percorrere la pista. Le immagini dell’incidente mostrano una violenta esplosione e poi l’aereo che, bruciando, continua a slittare. Erano circa 400 i passeggeri a bordo del velivolo. Cosa gli è successo? (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Gino Sorbillo, spunta l’ingrediente choc nella pizza: italiani senza parole

Leggi anche: Vince 4 milioni alla lotteria, poi confessa: cos’ha fatto subito dopo

volo tokyo fiamme 683x1024

Che fine hanno fatto i passeggeri

Tutti i passeggeri dell’aereo della Japan Airlines sarebbero riusciti a mettersi in salvo, secondo quanto riferisce l’emittente pubblica Nhk citata da Ansa. Non si sa di preciso quante persone fossero a bordo del velivolo. Secondo alcuni quotidiani locali, c’erano 359 persone tra cui 8 neonati. Secondo la tv pubblica giapponese, invece, a bordo dell’aereo c’erano 367 passeggeri, tutti evacuati prima che le fiamme divorassero il velivolo.

Perché l’aereo era avvolto dalle fiamme

Secondo l’emittente pubblica Nhk, l’aereo della Japan Airlines sarebbe stato avvolto dalle fiamme una volta atterrato a causa di un possibile contatto accidentale con un aeromobile delle forze di Autodifesa. Fortunatamente nessun passeggero è rimasto ferito e sono tutti scesi dopo un momento di panico.