x

x

Vai al contenuto

Mario Giuliacci, la previsione choc sulla fine dell’estate: cosa succederà in Italia

Mario Giuliacci, la previsione choc sulla fine dell’estate: cosa succederà in Italia

Mentre l’estate avanza e il caldo sembra non dare tregua, arriva una notizia che potrebbe rallegrare coloro che faticano ad affrontare le temperature torride. Mario Giuliacci, esperto meteorologo di fama, ha emesso una previsione che potrebbe cambiare il volto dell’attuale ondata di caldo. Ecco cosa comunica il meteorologo sul suo sito.

Leggi anche: “Vergogna”. Ryanair nell’occhio del ciclone: quanto fanno pagare a due anziani che sbagliano a fare il check-in

Leggi anche: Scontrino choc per due pizze e due birre, la cifra è folle: poi si scopre la verità

La fine dell’ondata di caldo

Le recenti giornate segnate da un caldo intenso e un’afa opprimente sembrano destinare il loro addio. Mario Giuliacci, noto per le sue accurate previsioni meteo, ha lanciato un’allarmante rivelazione: un brusco crollo delle temperature è previsto nei prossimi 15 giorni. Secondo quanto riportato dal sito del colonnello Giuliacci, www.meteogiuliacci.it, questa repentina variazione potrebbe abbassare le temperature anche di 10 gradi rispetto agli attuali picchi. L’esperto meteorologo prevede che l’anti-ciclone africano raggiungerà il suo picco tra il 20 e il 23 di agosto. Questo picco porterà su di noi aria sub-tropicale atlantica, che comporterà una temporanea diminuzione delle temperature. Nonostante ciò, è previsto un ultimo picco di caldo che raggiungerà i 35 gradi, arrivando addirittura a 37 gradi in Lombardia. Successivamente, l’anti-ciclone si sposterà verso il Sud, raggiungendo l’apice massimo in Sardegna a ovest e in Puglia a est. Le temperature si manterranno poco al di sotto dei 40 gradi.

Leggi anche: Meteo, la tremenda notizia per il weekend: cosa succederà in Italia

Leggi anche: Tragedia alla sagra di paese: ragazza di 23 anni si sente male e muore

Torna il fresco e i temporali

La novità più significativa riguarda la fine del mese di agosto. Dall’25 al 3 settembre, il clima al di sopra delle nostre teste attraverserà una fase atlantica, fresca e temporalesca. Questo cambiamento abbasserà le temperature di circa 8-10 gradi al centro-nord e dai 5 ai 7 gradi nelle regioni mediterranee del sud. Questa variazione porterà un po’ di sollievo, con l’arrivo di numerosi temporali estivi, soprattutto nelle regioni settentrionali e con alta intensità nelle zone lacustri. Le piogge saranno meno intense nelle regioni meridionali.