Vai al contenuto

“Grande Fratello”, Signorini commosso per il racconto di Fiordaliso: cosa ha rivelato la cantante

“Grande Fratello”, Signorini commosso per il racconto di Fiordaliso: cosa ha rivelato la cantante

Fiordaliso è stata protagonista della terza puntata del Grande Fratello e ha parlato di un momento tristissimo che ha vissuto durante il Covid. Un racconto molto intimo e raccontato con un’autenticità che ha commosso tutti, persino il conduttore. Parte tutto dalla sua adolescenza, mai vissuta veramente perché a 15 anni le è capitata una cosa inaspettata. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Tragico lutto nel cinema, l’amato attore morto a soli 43 anni: di cosa soffriva

Leggi anche: Lino Banfi, il ricordo strappalacrime della moglie Lucia

gf fiordaliso 768x1024

Grande Fratello, il commovente racconto di Fiordaliso

Durante la terza puntata di lunedì 18 settembre 2023, Alfonso Signorini ha celebrato la cantante, facendole rivedere delle immagini storiche. Poi ha voluto saperne di più di Fiordaliso come donna. “Questo è l’unico momento della mia vita che mi voglio godere, non sono mai stata adolescente e qui mi diverto. A 15 anni sono diventata mamma, non ho mai avuto amiche con cui divertirmi e parlare del ragazzo che mi piace. Sono diventata subito grande”, ha ammesso la cantante. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: “Reazione a Catena”, lite in diretta Tv: pubblico senza parole

Leggi anche: Belen Rodriguez e Stefano De Martino, l’ultima indiscrezione bomba fa sognare i fan

signorini commosso 768x1024

Grande Fratello, Fiordaliso e la perdita dei genitori

La cantante in questi ultimi anni ha perso entrambi i genitori. La morte della madre l’ha ferita particolarmente perché non ha potuto starle accanto. “Mia mamma è stata una delle prime vittime di Covid, è stata la cosa più crudele che mi potesse capitare – ha spiegato -. Volevamo accompagnarla nel suo ultimo viaggio e non mi è stato possibile, come molti italiani. Mia madre prima di morire, un’infermiera ci ha fatto una telefonata, non la vedevo da 15 giorni, è riuscita a dirmi che stava morendo”. Fortunatamente non è da sola: ha una sorella e dei figli che le stanno sempre accanto. “Grazie a lei io sono riuscita ad accudire mio padre. Lui ha fatto una morte bella, si può dire? È stato accudito, si è sentito amato, l’ultimo mese è stato il mio bambino, è morto tra le braccia di mia sorella in casa, come voleva lui e questa cosa mi solleva un po’”, il suo racconto. Signorini non ha trattenuto le lacrime a sentire tanta sincerità.