Vai al contenuto

Giulia Cecchettin, orrore a Sanremo: chi si esibisce al Festival

Giulia Cecchettin, orrore a Sanremo: chi si esibisce al Festival

Amadeus ha rivelato alcuni nomi di artisti che saliranno sul palco dell’Ariston in occasione di Sanremo 2024, che in molti non conoscono. Insieme a Maninni, Il Tre e Big Mama, sicuramente fra i musicisti più particolari ci sono i La Sad. Il trio farà sicuramente un certo effetto e un po’ scalpore sul palco dell’Ariston. Oltre al look decisamente eccentrico, i tre hanno nel loro repertorio dei brani con dei testi decisamente inappropriati. In molti attualmente, si stanno chiedendo il motivo della scelta di Amadeus, visto che i testi dei La Sad vanno in contrasto con le lotte contro la violenza alle donne che hanno preso il via dopo l’omicidio di Giulia Cecchettin. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: “Grande Fratello”, momento piccante tra Vittorio e Federico: l’hanno fatto sotto gli occhi di Greta

Leggi anche: Belen e Stefano, la drastica profezia di Fabrizio Corona

giulia cecchettin 6 683x1024

Chi sono i La Sad

Il trio emo-trap dei La Sad è nato a Milano nel 2020. I componenti della band sono Theo (Matteo Botticini, bresciano, 36 anni, capelli verdi), Plant (Francesco Clemente, barese, 23 anni, capelli blu) e Fiks (Enrico Fonte, veneziano, 33 anni, capelli rosa). I La Sad non sono molto noti al grande pubblico. I tre hanno ottenuto un grande successo grazie alla “hit” Toxic, contenuta nell’album d’esordio Sto nella Sad, disco d’oro a maggio. I La Sad sono la scommessa di Amadeus, che in molti ritengono inappropriata: per quale motivo? (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Mauro Corona, pesante stoccata contro Ilary e Belen

Leggi anche: “Grande Fratello”, ammissione choc di Mirko Brunetti su Perla e Greta

la sad 683x1024

Giulia Cecchettin, è polemica dopo che Amadeus porta i La Sad a Sanremo

“Ma tu sei peggio della coca, sei una troia“. “E ti scoperei solo per strapparti il cuore“. Queste sono alcune tra le frasi choc e aggressive che si trovano nei brani dei La Sad. Offensivi contro le donne, non si capisce perché Amadeus abbia scelto proprio loro, vista l’enorme attenzione mediatica del caso di Giulia Cecchettin. “Tutte le notti rischio di andare in over/e mischio droghe, ma non trovo risposte“. “Cocaine non mi fa pensare a tutte le paranoie che mi ha trasmesso mio padre“. “Non bisogna demonizzare la droga. Se ogni tanto la usi per divertirti con gli amici o perché in quel momento ne senti l’esigenza ci sta…”. Sono tutti messaggi assolutamente negativi per il pubblico giovane che seguirà Sanremo. (Continua dopo le foto)

la sad sanremo 683x1024

I La Sad a quanto pare, saranno tra i 27 big in gara. Il trio solo 182 mila followers su Instagram e appena 302 mila ascoltatori mensili su Spotify, una sola canzone con più di dieci milioni di riproduzioni sulla piattaforma. Eppure Amadeus li ha voluti per rappresentare la musica italiana, riporta La Repubblica.