x

x

Vai al contenuto

Giorgio Panariello travolto dal lutto: l’addio è doloroso

Giorgio Panariello travolto dal lutto: l’addio è doloroso

Giorgio Panariello è conosciuto in Italia per essere un comico, cabarettista, imitatore, attore, conduttore televisivo e regista italiano. È stato il direttore artistico e conduttore del Festival di Sanremo 2006. In queste ore Giorgio Panariello è stato travolto da un lutto terribile, così come tantissimi altri suoi colleghi. Una notizia drammatica ha sconvolto nelle ultime ore il mondo dello spettacolo. È morto uno storico dipendente Rai, la cui scomparsa ha gettato nello sconforto tantissimi colleghi e amici che hanno condiviso insieme a lui tanti anni e avventure sul piccolo schermo. Giorgio Panariello ha deciso di intervenire sui social per dire addio al suo amico e collaboratore. Vediamo nel dettaglio le sue parole. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: Amadeus travolto dal lutto, la tragica scomparsa in Rai

Leggi anche: Calcio italiano in lutto, l’ex campione di Serie A ucciso da un malore improvviso

Leggi anche: Raoul Bova, il grave lutto in famiglia: chi è morto

Leggi anche: Grave lutto a Uomini e Donne, lo storico volto perde il suo grande amore

Giorgio Panariello travolto dal lutto: l’addio è doloroso

Una notizia drammatica ha sconvolto nelle ultime ore il mondo dello spettacolo. È morto Gian Piero Raveggi, uno storico dipendente Rai, la cui scomparsa ha gettato nello sconforto tantissimi colleghi e amici che hanno condiviso insieme a lui tanti anni e avventure sul piccolo schermo. Anche Giorgio Panariello ha deciso di liberare il suo dolore per questo lutto improvviso attraverso un post sui social. Panariello, apparso visibilmente emozionato, ha dato così l’addio su Instagram al compagno di tante avventure dietro le quinte dello spettacolo: “Ciao grande Giampiero! Abbiamo gioito e qualche volta sofferto insieme in tv, ci siamo divertiti tanto fuori. Ci mancherai molto a tutti”. E ovviamente in tantissimi, tra vip e persone comuni, hanno commentato il saluto di Giorgio al collega.

Non solo Giorgio Panariello, ma anche tantissimi altri volti della tv hanno voluto salutare sui social Gian Piero Raveggi. La morte del dirigente Rai ha infatti scosso in modo particolare i lavoratori della tv di stato: da Simona Ventura a Mara Venier. Super Simo ha riportato alla mente il Festival di Sanremo del 2004, condotto in mezzo a una marea di difficoltà ma sempre con la spalla pronta di Gian Piero al suo fianco: “Non potrò mai dimenticare il nostro Sanremo 2004. Se non ci fossi stato tu la barca non sarebbe rientrata in porto”. Toccante anche l’addio della Zia Mara: “Amico da sempre”. (Continua a leggere dopo la foto)

Qualche curiosità in più su di lui

Lutto nel mondo della televisione italiana: è morto Gian Piero Raveggi. Raveggi è stato un storico capo struttura e dirigente della televisione pubblica, presenza importante dietro le quinte per la realizzazione di molti programmi della Rai, tra cui anche alcune edizioni di Sanremo. L’attuale direttore artistico e conduttore del Festival, Amadeus, ha salutato così Raveggi: “Purtroppo da oggi il nostro Grande Amico Gian Piero non c’è più… un immenso dolore. È stato un privilegio condividere dei momenti belli che saranno per noi indimenticabili, grazie dei tuoi preziosi consigli e della tua sincera amicizia. Ci mancherai”.