Vai al contenuto

Chi è Tommaso Baldanzi, una nuova “Joya” per la Roma

Chi è Tommaso Baldanzi, una nuova “Joya” per la Roma

Chi è Tommaso Baldanzi, una nuova “Joya” per la Roma. Non lo possiamo negare, la Roma ha attraversato un periodo difficile. Risollevarsi dalle sabbie mobili non è sempre facile e ora la società ci sta provando con tutte le sue forze. Un primo passo è stata la sostituzione di Mourinho, il quale ha lasciato la panchina giallorossa dopo tre anni, portandosi a casa un solo trofeo, la Conference League del 2022. Che dire? Dall’uomo del “triplete” ci si aspettava nettamente di più. Al suo posto è arrivato Daniele De Rossi, il quale conosce benissimo l’ambiente giallorosso poichè ha legato la sua carriera alla Roma, della quale è il giocatore con il secondo maggior numero di presenze ufficiali di sempre dopo Francesco Totti. Ovviamente un cambio “tecnico” non basta e così la Roma ha puntato all’acquisto anche di un nuovo calciatore Tommaso Baldanzi, il quale ha lasciato la panchina dell’Empoli per giungere nella Capitale. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: Angelino è ufficialmente della Roma: il comunicato

Leggi anche: Mercato Roma: possono partire sia Belotti che Kumbulla

baldanzi tommaso 3
baldanzi tommaso 4

Leggi anche: Roma, De Rossi: “Nel calcio vanno vinti i duelli, il resto è filosofia”

Leggi anche: Salernitana-Roma 1-2: vista Champions per i giallorossi

Chi è Tommaso Baldanzi, una nuova “Joya” per la Roma

Una Joya a De Rossi non basta e così la società giallorossa ha deciso di attivare le sue sentinelle e cercare un nuovo giocatore da inserire in rosa. Detto fatto, sulla pacchina della Roma, direttamente dall’Empoli, è giunto Tommaso Baldanzi. Tommaso Baldanzi, stando alle ultime indiscrezioni, nella gioranta ieri 31 Gennaio 2024 è giunto a Roma, pronto a iniziare la sua avventura in giallorosso. Previste nella giornata di oggi 1° Febbraio 2024, le visite mediche, poi firme e annuncio. Stando a quanto rivela Di Marzio, la Fiorentina aveva provato a inserirsi ma senza successo. Chi è questa nuova “joya” per De Rossi, il quale appena arrivato nella capitale aveva scelto di puntare tutto su Dybala? Classe 2003, è un centrocampista offensivo, che può agire sia da trequartista, sia da ala sinistra o ala destra. Ambidestro e dotato di ottima tecnica, vanta anche una buona rapidità, nonché doti notevoli nel controllo di palla e nel dribbling. Abile nel servire i compagni grazie alla sua visione di gioco, è anche in grado di andare spesso alla conclusione personale da diverse posizioni. Considerato uno dei migliori talenti italiani della sua generazione, è stato paragonato a Sebastian Giovinco e Alejandro Gómez per le sue caratteristiche, ma ha indicato Paulo Dybala come principale fonte di ispirazione e ora proprio con lui si ritroverà a condividere la panchina e il campo giallorosso. (Continua a leggere dopo la foto)

baldanzi tommaso 2
baldanzi tommaso 1

La carriera

Cresciuto a Castelfiorentino, Tommaso Baldanzi ha iniziato a giocare a calcio a sei anni, nelle giovanili della squadra locale, prima di entrare a far parte del settore giovanile dell’Empoli nel 2011. Qui, il centrocampista si è affermato gradualmente nelle varie formazioni del vivaio azzurro, vincendo anche un campionato nazionale Under-16 nel 2019. Il 28 ottobre 2020, a 17 anni, Baldanzi ha debuttato tra i professionisti, entrando in campo al posto di Nedim Bajrami al 78º minuto della partita contro il Benevento, valida per il terzo turno di Coppa Italia: nell’occasione, serve a Leonardo Mancuso l’assist per il gol del 4-2 finale. Nella stagione 2022-2023, con l’arrivo di Paolo Zanetti sulla panchina empolese, Baldanzi è statp inserito in pianta stabile in prima squadra. Inoltre, Baldanzi ha rappresentato l’Italia a diversi livelli giovanili, iniziando dalle nazionali Under-17 e Under-18. Nel maggio del 2022 Baldanzi è stato convocato per la prima volta in Nazionale Maggiore, dal CT Roberto Mancini, per uno stage riservato ai migliori giovani talenti di interesse nazionale.