Vai al contenuto

Caldo estremo, la pessima notizia per Agosto 2023: cosa succederà

Caldo estremo, la pessima notizia per Agosto 2023: cosa succederà

Quest’estate si sta rivelando una delle più torride e preoccupanti della storia. Giugno 2023 è stato segnato da temperature record, con la National Oceanic and Atmospheric Association (NOAA) che ha registrato le temperature più alte mai documentate sulla Terra dal 1850. Ma l’estate non ha ancora finito di sorprenderci, poiché si prevede che il meteo di Agosto 2023 porterà a un caldo estremo ancora più intenso. Questo trend preoccupante rappresenta una seria minaccia per l’intero pianeta e i suoi abitanti.

Leggi anche: Giorgia Meloni, la foto al mare sommersa da critiche: c’è chi la difende

Leggi anche: Incidente choc mentre vanno al mare, l’auto finisce disintegrata. Chi c’era a bordo

afa caldo meteo
ONDATA DI CALDO OGGI LA GIORNATA PIU CALDA PREVISTA NELLA CAPITALE AFA CALORE FONTANA ACQUA TURISTI REFRIGERIO

Giugno è stato il più caldo della storia: i dati

Secondo i dati forniti dalla NOAA nel suo report mensile, giugno 2023 è entrato di diritto nella storia come il mese più caldo mai registrato sulla Terra. Questo fatto allarmante è stato rilevato per la prima volta nel 1850 e rappresenta un chiaro segnale di un cambiamento climatico inarrestabile. La NOAA non è l’unica agenzia a segnalare questa tendenza, poiché il Copernicus Climate Change Service dell’Unione Europea ha anch’esso evidenziato un aumento costante delle temperature.

Leggi anche: Sottomarino Titan, colpo di scena dopo la tragedia: cos’è successo

meteo caldo estremo 683x1024

Meteo Agosto 2023: è qui che dobbiamo preoccuparci

Mentre giugno ha già segnato un allarme rosso, è ad agosto 2023 che i meteorologi guardano con particolare preoccupazione. Diverse ricerche e analisi climatiche indicano che questo mese potrebbe essere ancora più caldo e oppressivo di giugno. Secondo il Centro Europeo per il Monitoraggio del Clima, il meteo di agosto 2023 sarà caratterizzato da un’estrema ondata di calore che coinvolgerà gran parte del globo. Le regioni degli Stati Uniti saranno particolarmente colpite, con temperature insopportabilmente alte che si estenderanno in molte zone del paese. Solo le Grandi Pianure settentrionali sembrano essere l’unica eccezione a questa tendenza, mentre il resto degli Stati Uniti si troverà ad affrontare un caldo eccezionale. In Italia, invece, secondo il rapporto annuale dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA), il 2022 è stato il più caldo e il meno piovoso dal 1961. Questa tendenza potrebbe peggiorare durante il meteo di agosto, portando a una situazione critica per molte regioni italiane.

Leggi anche: Terribile incidente in Italia, morta una donna dopo lo scontro: poi la sconvolgente scoperta sulla figlia

Leggi anche: Brutto incidente per il noto volto di Canale 5: auto completamente distrutta

Ricerche e studi sui cambiamenti climatici

Le ricerche effettuate dal Lawrence Berkeley National Laboratory in California dimostrano come i cambiamenti climatici siano strettamente collegati all’incremento delle ondate di calore. Secondo le loro analisi, il riscaldamento globale ha reso cinque volte più probabili le ondate di calore, portando a un aumento significativo delle temperature. Inoltre, l’indice di calore, che tiene conto anche dell’umidità, è aumentato in modo preoccupante, rendendo il caldo ancora più insopportabile per le persone.