x

x

Vai al contenuto

Aggressione choc contro Alessandra Mussolini: cos’è successo

Aggressione choc contro Alessandra Mussolini: cos’è successo

Alessandra Mussolini è stata aggredita mentre stava camminando per le vie del centro con alcuni collaboratori. La donna ha voluto raccontare l’episodio, avvilita e sconvolta da quanto le era appena successo. La Mussolini ha ammesso che non è la prima volta che viene insultata ma questa volta è stata più pesante delle altre. La furia dell’uomo che l’ha attaccata verbalmente e fisicamente era inarrestabile e lei è rimasta scioccata da quanto ha visto. L’europarlamentare di Forza Italia dunque ha pubblicato un video sui social, nel quale ha raccontato la sua tremenda disavventura. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Attacco armato durante la messa, il bilancio è pesantissimo

Leggi anche: “Grande Fratello”, esplode la bufera su Alessio: «Scena pietosa»

Alessandra Mussolini aggredita a Strasburgo, insultata e picchiata per strada

La deputata di Forza Italia si trova in questi giorni a Strasburgo per la Plenaria dell’Eurocamera. Nella serata di ieri, lunedì 26 febbraio 2024, ha pubblicato un video (riportato qui sotto) nel quale ha raccontato di essere stata aggredita per le vie del centro. La donna appare sconvolta: non è la prima aggressione che subisce nella sua vita, ma questa senza dubbio è stata la più eclatante. “Sono stata aggredita da un uomo che parlava italiano. L’uomo l’ha riempita di insulti con “parolacce di tutti i tipi sul nome ‘Mussolini’ e mi ha minacciata di ammazzarmi”, ha rivelato nel video. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Marta Fascina nella bufera: cosa sta succedendo

Leggi anche: “Grande Fratello”, Marco Maddaloni: il gesto per Beatrice spiazza tutti

Alessandra Mussolini sconvolta dopo essere stata picchiata da uno sconosciuto

L’uomo camminava con una specie di stampella per sorreggersi e l’avrebbe usata proprio per picchiare la Mussolini. “Ho riportato giusto qualche ferita per le botte che m’ha dato sull’orecchio che mi fa male, e sulla testa. Ma la ferita è più l’amarezza, non posso ancora crederci”, ha ammesso l’eurodeputata. La donna non era sola, ma in compagnia di alcuni collaboratori che hanno fatto di tutto per fermare l’uomo: “Non riuscivano a fermarlo perché era una furia”. Alessandra Mussolini non sporgerà denuncia visto che non sa chi è stato ad aggredirla. “Ora me ne vado in albergo e la chiudo qui – dice alla fine del video -. Ma sono avvilita, sono molto amareggiata. È la prima volta che accade un episodio così forte, non erano mai riusciti ad arrivare ad aggredirmi fisicamente”. (Continua dopo le foto)

La solidarietà da FI e FdI

Il capodelegazione di Fratelli d’Italia al Parlamento europeo Carlo Fidanza ha scritto un messaggio di solidarietà per Alessandra Mussolini dopo il triste episodio che ha dovuto subire. “A nome della delegazione di Fratelli d’Italia al Parlamento europeo esprimo solidarietà e vicinanza alla collega Alessandra Mussolini per la brutale aggressione di cui è stata vittima stasera nel centro di Strasburgo. Le forze politiche siano unanimi nella condanna: nessuno spazio a violenti e intolleranti”, si legge su X. Anche Licia Ronzulli di FI ha definito ciò che è accaduto alla Mussolini “un’inaccettabile e brutale aggressione. Questa spirale di violenza, spesso ispirata da motivazioni politiche, denota un clima avvelenato, che dovrebbe indurre tutti ad abbassare i toni”, il suo commento.