Vai al contenuto

Vede la bolletta e muore, tragedia in Italia. La cifra choc

Vede la bolletta e muore, tragedia in Italia. La cifra choc

La storia che stiamo per raccontarvi parte dall’arrivo di una bolletta, ovvero la fatturazione postale o elettronica di un contratto di fornitura di servizi. Un’anziana signora ha ricevuto precisamente una bolletta dell’acqua e dopo aver letto la cifra da dover pagare ha avuto letteralmente un malore per il quale è stata immediatamente ricoverata in ospedale. Purtroppo la donna di 88 anni non ce l’ha fatta. Vediamo nel dettaglio che cos’è accaduto. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: Tredicesima, la terribile notizia per gli italiani: cosa succede a dicembre

Leggi anche: Nuova truffa della monetina, fate attenzione: ecco come ti rubano tutto

tredicesima bollette
soldi 2

Leggi anche: Staccano la luce dalla lapide della figlia morta disabile, poi il gesto disperato della madre

Leggi anche: Michael Schumacher, lo straziante annuncio del fratello a 10 anni dalla tragedia

Morta Caterina Giovinazzo, la donna colta da infarto dopo aver ricevuto una bolletta da 15mila euro

È morta il giorno della Vigilia di Natale Caterina Giovinazzo, la donna di 88 anni ricoverata in ospedale dopo aver ricevuto una bolletta dell’acqua da capogiro (15.339 euro) a causa di un errore, poi ammesso dalla stessa società che gestisce il servizio, l’Iren. Come riportato da Fanpage, la famiglia di Caterina chiede che venga fatta chiarezza sulla vicenda. L’anziana si sarebbe sentita male pochi istanti dopo che la nuora le ha letto i dati della bolletta relativa al periodo agosto-ottobre, pervenuta alla banca il 14 Novembre 2023 e pagata dalla banca in automatico. Successivamente è stato accertato che il consumo massimo dell’abitazione della donna era di pochi metri cubi per un corrispettivo di 55 euro. La vicenda è avvenuta alcune settimane fa a Camporosso, in provincia di Imperia. La donna, anziana e disabile, pochi istanti dopo aver ricevuto una bolletta da 15.339 euro aveva accusato un grave malore ed era stata ricoverata nel reparto di rianimazione dell’ospedale Borea di Sanremo. Purtroppo, a causa di un quadro clinico già complesso, la donna non ce l’ha fatta. (Continua a leggere dopo la foto)

acqua 4
Screenshot 16523 917x1024

Le parole del fratello dell’anziana signora

Secondo la bolletta Caterina avrebbe consumato la bellezza di 4182 metri cubi d’acqua. Il fratello dell’anziana, Rocco Giovinazzo, come riportato da Fanpage, ha raccontato: “Mi sono recato insieme a mio nipote Luigi all’ufficio Iren di Camporosso per segnalare il fatto. L’impiegata ha confrontato i dati Iren e quelli da noi forniti e si è accorta che quanto rilevato in bolletta non corrispondeva a quanto riportato in fattura”. Ben presto la stessa Iren era ufficialmente intervenuta sulla vicenda: “Prenderemo subito contatti con la famiglia per verificare le motivazioni che hanno prodotto tale ammontare. Siamo molto dispiaciuti per quanto accaduto alla signora. Nel caso si dimostri che l’errore sia dovuto a Iren non verserà proprio nulla. Cercheremo di comprendere come si è giunti a questa situazione”. L’errore è stato in seguito ammesso dalla società.