Vai al contenuto

Tragedia del sabato sera, auto si schianta: morti e feriti

Tragedia del sabato sera, auto si schianta: morti e feriti

Un nuovo incidente stradale in Italia. Una vera e propria tragedia, avvenuta di sabato sera. Un auto è uscita di strada e si è andata a schiantare contro un ponticello. Il bilancio è davvero terribile: ci sono morti e feriti. Sul posto sono intervenuti immediatamente i soccorsi, oltre alle pattuglie della Polizia che in queste ore stanno appurando cos’è successo. (Continua…)

Leggi anche: Brutto incidente per il famoso italiano: auto completamente distrutta

Leggi anche: Brutto incidente per la conduttrice italiana: “Scaraventata a terra da un van”

incidente isola rizza 683x1024

Auto si schianta: un morto e due feriti

Nella notte tra venerdì 24 e sabato 25 novembre, un auto è uscita fuori di strada e si è andata a schiantare contro un ponticello. Lo schianto è stato terribile e non ha lasciato scampo al conducente del veicolo. Le altre due persone che viaggiavano con lui, invece, sono rimaste gravemente ferite. Entrambi sono stati immediatamente soccorsi e trasportati in codice rosso all’ospedale, dove attualmente si trovano in prognosi riservata. Per il conducente, invece, non c’è stato nulla da fare, pare sia morto sul colpo. (Continua…)

Leggi anche: Alessandro muore a 30 anni in un tremendo incidente: poi l’inquietante scoperta

Leggi anche: Terrificante incidente stradale, è morto Jacopo: paese sconvolto

ambulanza 683x1024

Incidente Isola Rizza ieri

Il tragico incidente stradale è avvenuto a Isola Rizza, in provincia di Verona. La persona morta sarebbe un ragazzo di 26 anni di origini ucraine. Lo schianto è stato molto violento e non ha lasciato scampo al conducente del veicolo, mentre le due persone che viaggiavano con lui in macchina sono state trasportate in ospedale in codice rosso e attualmente sono ricoverate con prognosi riservata. Il 26enne morto nell’ incidente si chiamava Igor Vysotskyi ed era residente a San Pietro di Morubio. I due feriti invece sono un 21enne e un sessantenne, amico e padre della vittima, come riporta L’Arena. (Continua…)

Carabinieri 768x1024

La dinamica

La dinamica dell’incidente è ancora tutta da chiarire, ma pare che l’auto sia uscita di strada finendo in un canale e andandosi poi a schiantare contro un piccolo ponte che scavalca un canale per collegare la strada con l’ingresso di un’abitazione privata, in via Capitello. Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco che hanno estratto la vittima e i feriti dall’auto distrutta e i carabinieri di Legnago che hanno effettuato tutti gli accertamenti sulle possibili cause dell’incidente. La salma è stata messa a disposizione delle autorità giudiziarie per verificare se il giovane avesse assunto alcol oltre il consentito o altre sostanze. L’auto invece è stata sequestrata.