Vai al contenuto

Brutto incidente per il famoso italiano: auto completamente distrutta

Brutto incidente per il famoso italiano: auto completamente distrutta

Mario Balotelli, celebre attaccante del mondo del calcio, ha avuto un grave incidente stradale a Brescia. Verso le 20:30 del 23 novembre, in via Orzinuovi, Balotelli ha perso il controllo della sua auto, un’Audi nera, finendo fuori strada. La vettura è stata completamente distrutta, ma, fortunatamente, il calciatore è uscito illeso dall’incidente. Tuttavia, ha suscitato preoccupazioni il suo rifiuto di sottoporsi all’alcol test, che ha portato al sequestro della sua patente.

Leggi anche: Inter, Inzaghi preoccupato della condizione dei nazionali

Leggi anche: Spalletti sulle parole di De Laurentiis: “Non abbiamo rubato”

Balotelli Sion

Balotelli: dettagli dell’incidente

Il terribile incidente di Mario Balotelli sta facendo il giro del web, con immagini dell’auto distrutta e di un Balotelli barcollante. Secondo i rapporti, l’incidente è avvenuto nella serata, in un momento in cui la strada era relativamente tranquilla. I soccorritori, tra cui 118, Polizia Locale e Vigili del Fuoco, sono rapidamente intervenuti sul luogo, assicurandosi che Balotelli fosse in sicurezza e provvedendo alle prime cure. Nonostante la gravità dell’incidente, Balotelli non ha riportato ferite gravi, grazie probabilmente all’esplosione degli airbag. La dinamica dell’incidente rimane incerta, e la polizia sta indagando sulle possibili cause, inclusa l’ipotesi di guida sotto l’influenza dell’alcol, data la positività al pre-test alcolemico e il successivo rifiuto di Balotelli di sottoporsi all’etilometro.

Leggi anche: Milan, emergenza in attacco: infortunio anche per Okafor

Balotelli Sionu

“All’arrivo dei primi soccorsi, si è messo a correre, seppure barcollante””

Questo incidente pone seri interrogativi sulla sicurezza stradale e sul comportamento di Balotelli alla guida. Ecco la ricostruzione di Tuttosport: “Balotelli ha perso il controllo della sua Audi Q8 nera ed è andato sbattere contro un muretto. Macchina distrutta, airbag scoppiati. Mario è stato soccorso dai primi passanti, si è poi rifiutato di salire sull’ambulanza di Bresciasoccorso e si è anche «rifiutato di sottoporsi all’alcol test», come ci è stato riferito da un funzionario della polizia locale di Brescia, comportamento che gli costerà una denuncia come se fosse stato trovato positivo oltre i limiti. Balotelli, all’arrivo dei primi soccorsi, si è messo a correre, seppure barcollante, ed è caduto per terra dove è stato soccorso una seconda volta. Non ha comunque riportato ferite o danni gravi, se non un taglio sulla fronte per questa caduta. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco e in seguito pure il fratello Enock Barwuah, avvisato dell’incidente mentre era di ritorno dall’allenamento con la squadra dove gioca nel campionato di Eccellenza (il Rovato), e alcuni amici, che hanno poi portato Mario Balotelli nella sua casa bresciana a pochi metri dallo stadio Rigamonti. «L’importante è che non sia successo nulla di grave a Mario o ad altre persone – ha commentato Enock -, adesso cercheremo di capire perché è successo questo». I rilievi sono poi proseguiti per un paio d’ore”, si legge.