x

x

Vai al contenuto

Terrificante incidente stradale, è morto Jacopo: paese sconvolto

Terrificante incidente stradale, è morto Jacopo: paese sconvolto

Il trasporto su strada è la situazione più pericolosa che le persone affrontano quotidianamente. Un incidente stradale è un evento dannoso che si verifica quando un veicolo su strada si scontra con altri veicoli, pedoni, animali, detriti stradali o altri ostacoli in movimento o fermi, come un albero, un palo o un edificio. Un terrificante incidente mortale è avvenuto lunedì 13 Novembre 2023 lungo la strada provinciale 327 che collega Cesa a Foiano della Chiana, in provincia di Arezzo. Un ragazzo di 24 anni, Jacopo Sciabolini, studente universitario in scienze infermieristiche ad Arezzo e residente a Foiano, è morto nello scontro frontale tra due auto. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: Bruttissimo incidente nel venerdì sera: 2 morti e 2 feriti gravi, chi c’era a bordo

Leggi anche: Sport in lutto, il campione muore in un incidente stradale

Leggi anche: Grave lutto in Italia: perde la vita in un incidente il famoso italiano

Leggi anche: Cinema in lutto, il famoso muore in un incidente insieme ai suoi 3 figli

Arezzo, incidente stradale mortale: addio a Jacopo

Un terrificante incidente mortale è avvento lunedì 13 Novembre 2023 lungo la strada provinciale 327 che collega Cesa a Foiano della Chiana, in provincia di Arezzo. Un ragazzo di 24 anni, Jacopo Sciabolini, studente universitario in scienze infermieristiche ad Arezzo e residente a Foiano, è morto nello scontro frontale tra due auto, la Fiat Panda bianca che stava guidando la vittima e una Mitsubishi. Come riporta ArezzoNotizie, lo schianto è avvenuto intorno alle 15,30 in località Via del Filo, all’altezza dell’incrocio con la provinciale 27. Due donne di 51 anni e di 75 anni sono rimaste ferite. Viaggiavano a bordo della Mitsubishi, sono state prese in carico dai sanitari e trasferite al pronto soccorso dell’ospedale San Donato di Arezzo. Dinamica esatta e cause dell’incidente sono da accertare. Sul posto gli agenti della Polizia Municipale, i Carabinieri, i Vigili del Fuoco e i soccorritori. (Continua a leggere dopo la foto)

Le causa alla base dei vari incidenti

Gli incidenti stradali sono causati da un gran numero di fattori umani come il mancato intervento in base alle condizioni meteorologiche, alla progettazione stradale, alla segnaletica, ai limiti di velocità, alle condizioni di illuminazione, alla segnaletica orizzontale e agli ostacoli stradali. Uno studio del 1985 di K. Rumar, utilizzando come dati i rapporti sugli incidenti in Gran Bretagna e negli Stati Uniti, ha suggerito che il 57% degli incidenti era dovuto esclusivamente a fattori associati al conducente, il 27% a fattori combinati della carreggiata e del conducente, il 6% a fattori combinati del veicolo e del conducente, il 3% esclusivamente ai fattori della carreggiata, il 3% ai fattori combinati della carreggiata, del conducente e del veicolo, il 2% esclusivamente ai fattori del veicolo e l’1% ai fattori combinati della carreggiata e del veicolo. Nella seconda decade del terzo millennio si è visto un importante incremento degli incidenti e sempre più associato all’uso convulso degli smartphone, tanto da far approvare dai legislatori provvedimenti specifici.