x

x

Vai al contenuto

Lotito accetta i 40 milioni dal Al Hilal: Milinkovic verso l’Arabia

Lotito accetta i 40 milioni dal Al Hilal: Milinkovic verso l’Arabia

Milinkovic Savic potrebbe presto sbarcare in Arabia Saudita. La Lazio ha accettato l’offerta di 40 milioni di euro da parte dell’Al Hilal, club di punta della Saudi League. Ora la palla passa al giocatore, al quale è stato offerto un ricco quadriennale da 20 milioni a stagione. Nelle prossime ore può esserci già la chiusura dell’operazione.

Leggi anche: Llorente e Kristensen alla Roma: accontentate richieste di Mourinho

Leggi anche: Ufficiale: l’Inter riscatta Acerbi dalla Lazio

L’offerta del Al Hilal alla Lazio

Alla fine tra Inter e Juventus potrebbe spuntarla l’Arabia Saudita. Nessuna delle italiane si è spinta a mettere sul piatto quanto richiesto da Lotito, lasciando che si inserissero anche altri club. Il timido interessamento del Manchester United ha spianato la strada all’Al Hilal, che ha offerto 40 milioni: prendere o lasciare è stata la proposta degli sceicchi. La Lazio ha bisogno di liquidità per finanziare il mercato estivo e non è stata in grado di dire no. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Milinkovic-Savic chiede palla nel corso di una gara a San Siro contro l'Inter
Milinkovic-Savic in azione durante Inter-Lazio. (Photo by Jonathan Moscrop/Getty Images)

Gli acquisti dell’Al Hilal

Milinkovic ha aspettato offerte dalla Serie A o da altri campionati competitivi, ma non è arrivato nulla di concreto. Il maxi ingaggio stuzzica e potrebbe presto dire sì al trasferimento. Il contratto in scadenza l’anno prossimo non permette alla Lazio di temporeggiare davanti ad una cifra che difficilmente sarà pareggiata. Inoltre il serbo andrebbe a giocare in una squadra in costruzione, anche se con diversi elementi di qualità: Koulibaly, Neves e l’ex talento del Flamengo Cuellar. Una prospettiva interessante, in un club che nel 2021 ha vinto la Champions League asiatica e potrebbe acquistare ancora altri campioni.

Leggi anche: Milan: fatta per Pulisic, in arrivo anche Reijnders

Argomenti