Vai al contenuto

Mercato Napoli: offerta per Dragusin, fiducia per Samardzic

Mercato Napoli: offerta per Dragusin, fiducia per Samardzic

Il Napoli vuole essere protagonista in questa finestra di mercato invernale per colmare le lacune della rosa. Presentata l’offerta al Genoa per Radu Dragusin, mentre procede la trattativa con l’Udinese per Samardzic. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Sorpasso Juve sull’Inter per Tiago Djalo: la situazione

Leggi anche: Ibrahimovic lascia Miami: oggi presente a Milanello

Aurelio De Laurentiis
Il presidente della SSC Napoli Aurelio De Laurentiis osserva la partita di Serie A TIM tra US Salernitana e SSC Napoli allo Stadio Arechi il 4 novembre 2023 a Salerno. (Foto di Matteo Ciambelli / DeFodi Images via Getty Images)

Il Napoli vuole essere attivo in questa finestra di mercato: De Laurentiis è consapevole di avere commesso diversi errori in estate e vuole sfruttare gennaio per rimediare e regalare a Mazzarri una rosa rinnovata e competitiva per il proseguo della stagione. Dopo aver definito l’arrivo di Mazzocchi, gli azzurri sono al lavoro per chiudere altri colpi.

Per la difesa Radu Dragusin è il nome in cima alla lista dei desideri, anche se c’è la forte e temibile concorrenza del Tottenham. La richiesta del Genoa è di 35 milioni di euro e il Napoli sta provando ad avvicinarsi: il club partenopeo ha messo sul piatto un’offerta da 20 milioni di euro più i cartellini di Ostigard e Zanoli, anche se per quest’ultimo è ancora da valutare la formula del trasferimento.

La trattativa per Samardzic

Il Napoli lavora anche sul fronte Lazar Samardizc e anche in questo caso c’è molta fiducia. La trattativa con l’Udinese sembra essere vicina a una felice conclusione. Il giovane centrocampista – ricordiamo – è stato vicinissimo a vestire la maglia dell’Inter in estate, ma l’affare è clamorosamente saltato dopo che il giocatore aveva già svolto le visite mediche. Il classe 2002 potrebbe essere presto a disposizione di Mazzarri, che ha disperatamente bisogno di un centrocampista viste la cessione di Elmas al Lipsia, la partenza di Anguissa per la Coppa d’Africa e l’incognita riguardante il futuro di Zielinski.