Vai al contenuto

Ufficiale: Italia e Turchia candidate insieme per ospitare Euro 2032

Ufficiale: Italia e Turchia candidate insieme per ospitare Euro 2032

L’Italia e la Turchia hanno presentato ufficialmente la propria candidatura per ospitare Euro 2032. I due paesi orami proseguono in sincronia per cercare di vincere il bando in vista dei campionati europei. Ecco i dettagli.

Leggi anche: Serie A: Figc rende calciatori inglesi e svizzeri comunitari

Leggi anche: Pallanuoto: bronzo per il setterosa ai Mondiali

Italia candidata ad ospitare Euro 2032

Il Comitato esecutivo della UEFA dovrà pronunciarsi in merito il 10 ottobre, ma vi sono buone possibilità che l’assegnazione vada a buon fine. Le candidature congiunte vengono spesso premiate negli ultimi anni sia dalla UEFA che dalla FIFA, perché permettono costi più sostenibili e un ritorno di immagine in più paesi. Questo tipo di soluzione fa apparire le federazioni più aperte ai nuovi mercati, in una sorta di equilibrio nelle assegnazioni. “Il progetto, oltre ad avvicinare due realtà consolidate nel panorama calcistico europeo, esalta i valori di amicizia e cooperazione, coinvolgendo due mondi contraddistinti da profonde radici storiche” ha dichiarato Gravina, presidente della FIGC. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Gravina, presidente FIGC, sugli spalti
Gabriele Gravina assiste dagli spalti ad un allenamento della Nazionale italiana (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Italia e Turchia uniche candidate

Inoltre non sembrano al momento esserci rivali per Italia e Turchia nella corsa per Euro 2032. I due paesi erano ‘nemici’ perché candidati separatamente, ma ora unendo le forze possono raggiungere l’obiettivo, a meno di clamorosi ribaltoni che ora è difficile ipotizzare. La parte organizzativa ovviamente andrà rivista, così come le sedi delle gare da disputare. In passato già Austria e Svizzera nonché Polonia e Ucraina aveva ospitato i campionati europei insieme, mentre i prossimi Mondiali di calcio si giocheranno in Canada, Messico e Stati Uniti. Una tradizione che potrebbe andare ancora avanti…

Leggi anche: Samardzic all’Inter: accordo con l’Udinese per 25 milioni