x

x

Vai al contenuto

Inzaghi: “Superate due gare non semplici, sono soddisfatto”

Inzaghi: “Superate due gare non semplici, sono soddisfatto”

Simone Inzaghi vince a Cagliari e rimane aggrappato a Milan e Napoli in cima alla classifica. L’allenatore dell’Inter soddisfatto delle prime uscite della squadra, ancora con 0 reti subite.

Leggi anche: 48 ore per Pavard, poi Marotta punterà su Schuurs

Leggi anche: Mancini: “Contatti a metà agosto, guardo al futuro dell’Arabia”

Inzaghi modella la nuova Inter

Inzaghi non pensa al mercato e guarda solo al campo. Nonostante le tante voci riguardanti il calciomercato orami giunto agli ultimi giorni, il tecnico centra la seconda vittoria in altrettante gare e rimane a punteggio pieno alla pari di Napoli e Milan. L’Inter va in scioltezza contro un Cagliari un po’ contratto e poco pericoloso: “Avevamo due gare non semplici (Monza e Cagliari, ndr), erano due squadre allenate bene. La squadra è stata brava, le ha preparate bene, sono andati bene anche i subentrati. Dobbiamo continuare così, ora prima della sosta abbiamo un’altra gara impegnativa con la Fiorentina” ha dichiarato Inzaghi al termine della sfida. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Lautaro e Frattesi
Lautaro e Frattesi esultano insieme (Photo by Robbie Jay Barratt – AMA/Getty Images)

Lautaro e una difesa solida

Il punto fermo è il capitano, ovvero quel Lautaro Martinez che nelle prime due gare ha già trascinato a suon di gol l’Inter. Per ora l’assenza di Lukaku e Dzeko non si è fatta sentire, ma per il futuro Barella, Calhanoglu e Thuram dovranno garantire più sostanza sotto porta. La solidità difensiva interista, che ha appena accolto anche Pavard, rimane la base per il gioco di Simone Inzaghi. Non è un caso che le vittorie per due a zero siano state con pochi rischi e un controllo quasi totale della gara. Poi in avanti ci pensa il solito Lautaro…

Leggi anche: Samardzic già in palla. E l’Inter è ormai un ricordo

Argomenti