x

x

Vai al contenuto

Samardzic già in palla. E l’Inter è ormai un ricordo

Samardzic già in palla. E l’Inter è ormai un ricordo

Samardzic ha fornito una prestazione più che positiva, condita da un gol contro la Salernitana. Questo potrebbe essere l’anno della consacrazione e l’Inter è ormai archiviata.

Leggi anche: Serie A, l’Inter vince a Cagliari. Pari dell’Udinese

Leggi anche: Lukaku è della Roma: arriva in Italia stasera

Samardzic punto fermo

Samardzic è stato il caso più eclatante di questa estate di calciomercato. Dato per certo all’Inter, è saltato tutto per qualche incomprensione tra l’agente del ragazzo e Marotta. Il centrocampista è rimasto all’Udinese, diventando quindi un punto fermo del progetto bianconero. Nella gara contro la Salernitana ha mostrato tutte le sue qualità andando anche in rete su un inserimento da mezzala pura, proprio ciò che cercava Simone Inzaghi dal mercato. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Samardzic con la maglia dell'Udinese
Samardzic contesta la decisione dell’arbitro in campo (Photo by Giuseppe Maffia/NurPhoto via Getty Images)

Un anno di crescita

Il Nottingham Forrest ha offerto 12 milioni di euro all’Udinese, una cifra troppo bassa per i friulani che avevano un accordo con l’Inter per 20 milioni più bonus. Inoltre il giocatore vorrebbe rimanere ad Udine, l’ambiente ideale per crescere con calma e fare il salto di qualità in questa stagione. Accetterebbe soltanto offerte da grandi squadre, ma al momento ai friulani non sono arrivate proposte irrinunciabili per farlo partire.

Leggi anche: Mancini: “Contatti a metà agosto, guardo al futuro dell’Arabia”

Argomenti