x

x

Vai al contenuto

Terribile incidente in moto, gamba amputata subito: poi accade il peggio

Terribile incidente in moto, gamba amputata subito: poi accade il peggio

Terribile incidente in moto, gamba amputata subito: poi accade il peggio. La Sicilia piange un’altra vittima della strada: si tratta di Giovanni Cipriano, architetto di 66 anni, morto in seguito a un tragico incidente in contrada Canapè a Patti, in provincia di Messina. Rimane ancora da confermare l’esatta dinamica dell’incidente mortale che ha visto protagonista l’architetto, avvenuto intorno alle 9 di giovedì 6 luglio 2023. Secondo una prima ricostruzione, la Yamaha sulla quale viaggiava si sarebbe scontrata contro un’auto modello Lancia Ypsilon proveniente dalla direzione opposta lungo la Strada Statale 113. L’uomo in gravi condizioni era stato portato in ospedale e dopo un delicato intervento non ce l’ha fatta. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: Incidente choc in Italia, l’auto si schianta e prende fuoco: chi c’era a bordo

Leggi anche: Federica Pellegrini, brutto incidente per lei: cos’è successo

Leggi anche: Terribile incidente in pista, muore l’amato campione a soli 30 anni

Leggi anche: Bambina muore a 6 anni dopo un incidente sulla strada per le vacanze: poi l’agghiacciante scoperta sul fratello

Terribile incidente in moto, gamba amputata subito: poi accade il peggio

È morto ieri 6 Luglio 2023 presso l’ospedale Barone Romeo di Patti l’architetto Giovanni Cipriano, 66 anni. Il motociclista era stato sottoposto ad un intervento chirurgico per amputare la gamba sinistra, dopo lo scontro avvenuto in contrada Canapè tra la sua Yamaha e una lancia Ypsilon che viaggiava in direzione opposta. Come riportato da Leggo, sembra che il professionista sia deceduto durante l’intervento. Secondo i prilievi dei Carabinieri l’utilitaria avrebbe invaso la carreggiata opposta, centrando il motociclista all’uscita da una curva. In seguito al violento impatto, ad avere la peggio è stato proprio il 66enne, trasferito in gravi condizioni al Pronto Soccorso dell’ospedale “Romeo” di Patti. Lì, purtroppo, è deceduto poco dopo. Diversi i messaggi di cordoglio presenti sui social. (Continua a leggere dopo la foto)

Diversi i messaggi di cordoglio presenti sui social

La notizia della morte dell’architetto Giovanni Cipriano ha sconvolto un’intera comunità. Sui social, come riportato da QdS.it, tantissimi i messaggi di addio lasciati dai suoi amici e parente. Tra i vari commenti si legge: Mi dispiace immensamente, non posso credere a tutto ciò, la vita è imprevedibile, ingiusta. Che la terra gli sia lieve e che gli Angeli lo accolgano fra le sue braccia! Le mie piu sentite Condoglianze a tutta la famiglia. Riposa in pace carissimo Architetto Giovanni Cipriano. Rimarrai per sempre nei nostri cuori” e ancora “Fratello, se esiste il dopo ci rincontreremo. Faremo le nostre corse in moto, le nostre bravate, le nostre grandi mangiate e bevute. Aspettami e fatti trovare con il tuo sorriso. Ti ho voluto bene, come tu a me”.