x

x

Vai al contenuto

Incidente choc, bus perde il controllo e finisce nel burrone: una strage

Incidente choc, bus perde il controllo e finisce nel burrone: una strage

Il bilancio dei morti è drammatico: almeno 12 persone sono morte delle 40 che viaggiavano a bordo dell’autobus che è finito in un burrone. 19 invece, i feriti che sono stati trasportati negli ospedali locali. Una vera e propria strage. Cos’ha causato il terribile incidente stradale? (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Le Iene in lutto, addio al volto che ha fatto commuovere milioni di italiani

Leggi anche: Meteo Giuliacci, purtroppo ci siamo: addio all’estate, ecco quando

Incidente choc in Turchia, bus finisce nel burrone: almeno 12 morti

Il tragico incidente è accaduto nella provincia di Yozgat. Un autobus che viaggiava da Sivas a Istanbul è finito in un burrone. Il bilancio al momento è tragico: 12 morti e 19 feriti. Secondo una prima ricostruzione dei media locali, l’autista avrebbe perso il controllo mezzo, sfondando le barriere protettive per poi terminare la corsa dopo un volo nel vuoto. Il governatore di Yozgat Mehmet Ali Ozkan ha spiegato la dinamica dell’incidente. “Secondo le informazioni iniziali, l’autobus ha invaso la corsia opposta ed è finito nella scarpata, profonda 30 metri. Forse colpa di una disattenzione del conducente, le responsabilità verranno chiarite. Le indagini sono in corso e nelle prossime ore avremo informazioni più dettagliate”, le sue parole come riporta Abc News. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Emily muore di tumore a soli 8 anni: il sintomo era insospettabile

Leggi anche: Scontro frontale tra due auto, diversi i morti: chi c’era a bordo

Le testimonianze dei sopravvissuti

Muhittin Ates, uno dei sopravvissuti all’incidente, ha raccontato all’emittente Ntv la sua esperienza. “Stavo dormendo quando sono stato svegliato dalle urla. Ho visto l’autobus colpire le barriere e volare giù. Poi non ricordo molto, stavamo rotolando e ho perso i sensi. Quando mi sono svegliato stavo bene, ho visto che eravamo caduti in un fosso e ho soccorso alcuni feriti. Quando ho aperto gli occhi mi sembrava di essere nel luogo dell’apocalisse”, ha spiegato. Un altro passeggero ha raccontato ciò che ha visto. “L’autobus ha colpito prima gli alberi, poi la barriera, prima a destra e poi a sinistra, verso la scogliera. La persona che era seduta vicino a me è stata sbalzata fuori dal veicolo, ricordo un ragazzino sul sedile di fronte al mio, ma poi non ho visto nessun altro. Poi mi hanno svegliato le urla dei feriti”.