Vai al contenuto

Emily muore di tumore a soli 8 anni: il sintomo era insospettabile

Emily muore di tumore a soli 8 anni: il sintomo era insospettabile

Emily Smith, ha detto ai suoi genitori che le faceva male il braccio, così l’hanno portata in ospedale. Dopo una risonanza magnetica hanno scoperto che una forma di tumore grave aveva invaso il cervello di Emily. Aveva solo 8 anni la bimba che 12 giorni dopo aver scoperto di avere in cancro, è morta.

Leggi anche: Scontro frontale tra due auto, diversi i morti: chi c’era a bordo

Leggi anche: Muore mentre fa il bagno in mare: terrore tra i bagnanti in Italia

emily

Emily muore di tumore a soli 8 anni, la diagnosi

Una bambina di 8 anni avverte i suoi genitori di provare una sensibilità insolita al braccio, così dopo averla portata in ospedale, i medici hanno eseguito una risonanza magnetica, che ha rilevato la presenza di un tumore al cervello di Emily che, a malincuore, non poteva essere curato. Appena 5 giorni dopo la scoperta, la bimba va in coma e viene immediatamente portata in sala operatoria, dove i medici hanno capito che per Emily non c’era alcuna speranza di salvezza. (continua dopo la foto)

Leggi anche: Tragico incidente in Italia, una famiglia spezzata per sempre: chi è morto sul colpo

Screenshot 2023 08 21 alle 09.18.48 696x1024

Una famiglia distrutta

Ci troviamo nell’ospedale di Cambridge, nel Regno Unito. Ad Emily Smith, una bambina di 8 anni viene diagnosticato un cancro che non le da possibilità di salvezza. Dopo 5 giorni dalla scoperta, la bimba entra in coma, dal quale non si è mai più risvegliata. 6 giorni dopo muore tra le braccai dei genitori. Emily aveva anche un fratello di 12 anni, che per onorare la memorai della sorellina, ha raccolto fondi per il Brain Tumor Charity, superando una serie di intense sfide fisiche, tra cui l’aver scalato lo Scafell Pike, la montagna più alta d’Inghilterra, e pedalato per 75 km dall’ospedale di Addenbrooke a Cambridge, alla sua casa di famiglia a St Albans.