Vai al contenuto

Il Milan dei giovani avanza ai quarti di Coppa Italia: Cagliari battuto 4-1

Il Milan dei giovani avanza ai quarti di Coppa Italia: Cagliari battuto 4-1

Vittoria netta e convincente per il Milan nel match valido per gli ottavi di finale di Coppa Italia: battuto 3-1 il Cagliari di Ranieri. Ottima la prestazione dei giovani lanciati dal primo minuto da Stefano Pioli. Doppietta per Luka Jovic e prima gioia per Chaka Traorè, chiude i conti Leao nel recupero. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: ATP Honk Kong, Musetti supera Wong: affronterà Kotov

Leggi anche: Spalletti: “Mi sta piacendo Lucca. Bove certezza”

Jovic
Luka Jovic del Milan festeggia con i compagni Samuel Chukwueze e Theo Hernandez dopo aver segnato il secondo gol della squadra durante la partita di Coppa Italia tra Milan e Cagliari Calcio a San Siro il 02 gennaio 2024 a Milano, Italia. (Foto di Marco Luzzani/Getty Images)

Il Milan inizia il 2024 nel migliore dei modi con una netta e convincente vittoria nel match valido per gli ottavi di finale di Coppa Italia: battuto 4-1 il Cagliari di Claudio Ranieri. Dopo un avvio di gara coraggioso e intenso da parte della formazione rossoblù, il Diavolo è rapidamente salito in cattedra e ha trovato la rete del vantaggio al 29′: Theo Hernandez cross dalla trequarti per Jovic, che mette per terra il pallone con uno stop aereo delizioso e batte Radunovic in girata. Prima della fine del primo tempo arriva il gol del 2-0 e la doppietta dell’attaccante croato, che al 42′ raccoglie l’assist di Theo (straripante con una scorribanda tuttocampo) e incrocia con il destro.

Nella ripresa il Milan non rallenta e al 50′ trova il tris con Chaka Traoré: al debutto da titolare con la prima squadra il giovane attaccante della Primavera trova il suo primo gol con la maglia rossonera. L’ex Parma è bravo a raccogliere il pallone in mezzo a una piccola mischia in area di rigore, a spostarselo sul destro e a battere Radunovic con una bella girata in caduta. Il Cagliari segna con Azzi all’88’, ma il Diavolo risponde poco dopo con il ritorno al gol di Rafael Leao: subentrato nella ripresa, il portoghese al 91′ riceve palla da Pulisic, si invola verso l’area, si accentra sul destro e deposita una conclusione chirurgica sul secondo palo.

La formazione di Pioli è apparsa energica e vispa, anche e soprattutto grazie all’apporto dei giovanissimi. Da Simic a Chaka, passando per Romero fino a Jimenez (autore di un’ottima prova): la nuova generazione lascia ben sperare per il futuro ma anche per il proseguo della stagione. I rossoneri avanzano dunque ai quarti di finale, dove incontreranno la vincente tra Atalanta e Sassuolo.

Milan-Cagliari, il tabellino

MARCATORI: 28′ Jovic, 43′ Jovic, 50′ Chaka Traoré, 88′ Azzi, 90’+1′ Leao

MILAN (4-2-3-1): Mirante; Calabria (61′ Florenzi), Simic, Theo Hernandez, Jimenez (79′ Bartesaghi); Adli, Reijnders (79′ Zeroli); Chukwueze, Romero (70′ Pulisic), Traoré (70′ Leao); Jovic. All. Pioli. A disp. Maignan, Nava, Kjaer, Nsiala; Loftus-Cheek; Giroud

CAGLIARI (4-3-1-2): Radunovic; Di Pardo (72′ Zappa), Obert, Wieteska, Hatzidiakos; Deiola, Makoumbou, Jankto (63′ Azzi); Mancosu (72′ Sulemana); Petagna (63′ Pereiro), Luvumbo. All. Ranieri. A disp. Aresti, Scuffet; Capradossi, Goldaniga, Viola; Oristanio

ARBITRO: Prontera di Bologna

AMMONITI: 58′ Di Pardo, 69′ Deiola, 89′ Azzi