Vai al contenuto

Giulia Tramontano, spunta un’agghiacciante ipotesi da chiarire durante l’autopsia

Giulia Tramontano, spunta un’agghiacciante ipotesi da chiarire durante l’autopsia

Giulia Tramontano autopsia. Proseguono le indagini sulla morte di Giulia Tramontan, ventinovenne uccisa dal fidanzato con due coltellate nella propria abitazione. Nei prossimi giorni ci sarà l’autopsia sul corpo della povera Giulia e sono tante le ipotesi da chiarire. Nelle ultime ore, infatti, si è fatta largo un’ipotesi veramente agghiacciante. (Continua…)

Leggi anche: Giulia Tramontano, è bufera su Chi l’ha Visto: il gesto per gli italiani è imperdonabile

Leggi anche: Giulia Tramontano, parla la madre a “Chi l’ha visto”: cos’ha fatto prima di morire

giulia tramontano 1 742x1024

La morte di Giulia Tramontano

La vicenda legata alla morte di Giulia Tramontano ha letteralmente scosso il nostro paese. La ventinovenne, incinta di sette mesi, è stata uccisa dal proprio fidanzato, Alessandro Impagnatiello, barman di 31 anni. Giulia aveva scoperto la relazione che intratteneva Alessandro con una sua collega americana. Le discussioni tra i due erano all’ordine del giorno e Alessandro ha deciso di farla finita. L’uomo ha ucciso la fidanzata con due coltellate, poi ha occultato il corpo non lontano dalla propria abitazione. È stato lui stesso a confessare il delitto dopo che i carabinieri hanno trovato resti di materiale organico nella propria auto. (Continua…)

Leggi anche: Giulia Tramontano, la scoperta choc dei carabinieri sul fidanzato

Leggi anche: “Chi l’ha visto”, le parole sospette di Alessandro Impagnatiello prima dell’arresto

giulia tramontano 768x1024

Giulia Tramontano autopsia

Nei prossimi giorni sarà eseguita all’istituto di Medicina legale di Milano l’autopsia sul corpo della povera Giulia Tramontano. L’autopsia sarà eseguita da un team composto da due medici legali, un entomologo forense, un medico specializzato in tossicologia e uno specializzato in autopsie neonatali. L’esame farà luce sulla morte della giovane ventinovenne, incinta di sette mesi. Al momento si presume che Alessandro Impagnatiello abbia ucciso la fidanzata con due o tre coltellate, di cui una alla gola, ma saranno i risultati dell’autopsia a chiarire quanto accaduto quella sera. (Continua…)

indagini omicidio giulia 683x1024

Giulia Tramontano autopsia, l’ipotesi agghiacciante

Si fanno largo nuove e agghiaccianti ipotesi sulla morte di Giulia Tramontano. Alessandro Impagnatiello avrebbe ucciso la fidanzata con due o tre coltellate, di cui una letale sferrata da dietro alla gola. In questi giorni si è tenuto un vertice tra magistrati e investigatori sui quesiti da sottoporre durante l’autopsia al medico legale e il tema principale è stato quello delle coltellate. I magistrati e gli investigatori si chiedono quante sono state e soprattutto se ne siano state affondate anche sulla pancia. È questa, infatti, l’ipotesi più agghiacciante. Il piccolo Thiago, che sarebbe nato in estate, potrebbe essere morto di morte violenta.