Vai al contenuto

“Chi l’ha visto”, le parole sospette di Alessandro Impagnatiello prima dell’arresto

“Chi l’ha visto”, le parole sospette di Alessandro Impagnatiello prima dell’arresto

Alessandro Impagnatiello, assassino della fidanzata Giulia Tramontana ha parlato ai microfoni di Chi l’ha visto. È successo prima che il ragazzo confessasse l’omicidio. Il programma di Federica Sciarelli aveva cercato di contattare quello che ancora era semplicemente un sospettato della scomparsa di Giulia Tramontana, 29 anni, incinta al settimo mese. Non si avevano più tracce della ragazza dallo scorso sabato e proprio Alessandro ne aveva denunciato la scomparsa domenica pomeriggio. Soltanto oggi, il fidanzato di Giulia ha confessato di averla uccisa e di aver nascosto il corpo. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Giulia Tramontano, parla la madre a “Chi l’ha visto”: cos’ha fatto prima di morire

Leggi anche: Giulia Tramontano, trovato il corpo: la terribile scoperta dopo l’arresto del fidanzato

Alessandro Impagnatiello, la telefonata sospetta a Chi l'ha visto prima dell'arresto

Alessandro Impagnatiello, la telefonata sospetta a “Chi l’ha visto” prima dell’arresto

Impagnatiello è stato arrestato oggi, giovedì 1° giugno 2023, dopo aver confessato l’omicidio di Giulia Tramontano, la fidanzata incinta di 7 mesi. Alessandro ha raccontato tutto e ha spiegato agli agenti dove trovare il corpo di Giulia. Lo aveva posizionato nell’intercapedine di alcuni box a qualche centinaia di metri da casa dei due, ed è proprio lì che è stato ritrovato. Il killer aveva denunciato la scomparsa di Giulia la scorsa domenica pomeriggio: ha raccontato ai carabinieri che non la vedeva da sabato notte. Poi la triste svolta nel caso. Alla luce di quello che lui stesso ha confessato, fa impressione il modo in cui ha risposto alla telefonata di Chi l’ha Visto, che risale a prima dell’arresto. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: “Uomini e Donne”, che fine ha fatto Isabella Ricci? L’ex dama è sparita

Leggi anche: Marc Marquez, la nuova fidanzata è bellissima: è la ex di un altro famoso pilota

chi lha visto alessandro 200x300

La telefonata sospetta di Alessandro Impagnatiello a “Chi l’ha visto”

La giornalista gli ha fatto alcune domande sulla sparizione della fidanzata. “Alessandro, potresti aiutarci a capire?” e lui risponde: “Non ho voglia di parlare”, riporta la risposta del ragazzo caffeinamagazine.it. Ma la risposta che fornisce dopo alla giornalista è ancora più sospetta. “Non vuoi trovare Giulia?”, lo incalza. “Ho già le mie cose nella testa. Grazie mille. Chiudo”, ha risposto Alessandro. Ora il 30enne da indagato è accusato di omicidio volontario, occultamento di cadavere e interruzione di gravidanza non consensuale. (Continua dopo le foto)

alessandro impagnatiello 200x300

Il movente dell’omicidio

Quando Chi l’ha visto ha contattato Alessandro, già si sapeva che lui aveva un’amante americana alla quale aveva raccontato che la storia con Giulia faceva parte del suo passato e che non fosse incinta. Giulia aveva scoperto della doppia vita del fidanzato e proprio il giorno della sua scomparsa ne aveva parlato con i genitori che erano rimasti scioccati. Questo sarebbe il movente dell’omicidio. E tanti avevano già il sospetto che Alessandro fosse il responsabile ancora prima che confessasse. “Bastardo! Assassino! Devono buttare la chiave!”, gli urlavano per strada.