x

x

Vai al contenuto

Colombe gourmet, quanto costano quelle di Massari e Cracco: le cifre da urlo

Colombe gourmet, quanto costano quelle di Massari e Cracco: le cifre da urlo

La Colomba è un tipico dolce pasquale. In questi giorni sarà al centro delle tavole degli italiani. Cuochi e pasticcieri si stanno preparando per preparare la loro personale colomba pasquale. Quella di Igninio Massari e Carlo Cracco quest’anno sarà gourmet. Il prezzo, come sempre, è da capogiro. (Continua…)

Leggi anche: Carlo Cracco, il prezzo del panettone è stellare: ecco quanto costa

Leggi anche: Quanto costano i peluche personalizzati di Leone e Vittoria: i prezzi da capogiro

Cos’è la Colomba

La colomba pasquale è un tradizionale pane dolce pasquale italiano, con un impasto fatto in maniera simile al panettone e modellato a forma di colomba con le ali aperte. È la controparte del panettone e del pandoro, principalmente consumati durante il periodo natalizio. La colomba pasquale è stata commercializzata per la prima volta a Milano negli anni trenta del ‘900 dalla Motta come versione pasquale del panettone ed è nata grazie all’idea di Dino Villani, direttore pubblicità della ditta milanese Motta. Da allora ha iniziato a diffondersi in Italia e in tutto il mondo. L’impasto originale è preparato a base di farina, burro, uova, zucchero e scorza d’arancia candita, con una glassatura alle mandorle. In seguito ha poi assunto varie forme e varianti. (Continua…)

Leggi anche: Quanto costa soggiornare nella Tenuta di Al Bano?

Leggi anche: Isabel Totti a scuola, quanto costa la retta: cifra da capogiro

La colomba di Iginio Massari e Carlo Cracco

Il pasticciere Iginio Massari e lo chef Carlo Cracco stanno per preparare la loro colomba pasquale. Il Maestro Massari, insieme ai figli Debora e Nicola, quest’anno propone sei varianti della Colomba, dalla Classica alle novità con cocco e cannella o cioccolato e lampone. Le proposte dello chef Carlo Cracco, invece, sono tre: quella classica, ai tre cioccolati e al cioccolato caramellato glassata al pistacchio. I prezzi ovviamente sono da capogiro. (Scopriamo tutti i dettagli nella pagina successiva…)