x

x

Vai al contenuto

Cinema in lutto, lo hanno trovato morto: la famiglia sotto choc

Cinema in lutto, lo hanno trovato morto: la famiglia sotto choc

Il mondo del cinema è in lutto. Una tragedia che ha lasciato tutti quanti senza parole. Dopo quasi due mesi di ricerche, il noto manager cinematografico è stato trovato morto a Roma. Il suo corpo è stato rinvenuto nel parco dell’Insugherata. Il 57enne era scomparso senza lasciare tracce il 29 Gennaio 2024. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: Mondo dello spettacolo in lutto, addio all’amatissimo attore

Leggi anche: Cultura italiana in lutto, addio per sempre ad uno dei più grandi

Leggi anche: Italia in lutto, se ne va un grande della musica

Leggi anche: Calcio in lutto, addio a un grande campione

Roma, Philip Rogosky morto: il manager cinematografico aveva 57 anni

Dopo quasi due mesi di ricerche, Philip Rogosky è stato trovato morto a Roma. Il corpo del manager cinematografico, come riportato da The Social Post, è stato rinvenuto nel parco dell’Insugherata. Rogosky, che aveva 57 anni, era scomparso senza lasciare tracce lo scorso 29 Gennaio. L’uomo era uscito di casa per fare una passeggiata in zona ponte Sant’Angelo, al centro della Capitale. Ma da quel momento di lui non si è saputo più nulla. Il suo telefono risultava spento. I parenti e gli amici avevano subito presentato denuncia di scomparsa alle Forze dell’Ordine. Poi avevano lanciato anche un appello condiviso, tra gli altri, anche dall’associazione Penelope, da RomaToday e dalla trasmissione Chi l’ha visto?. Inoltre, la Capitale era stata tappezzata di volantini con il volto di Philip Rogosky. Ora il tragico epilogo sulla sua scomparsa. Avviate le indagini.

“Scopriamo tutti i dettagli nella pagina successiva”