x

x

Vai al contenuto

13enne arriva in ospedale, poi la terribile scoperta: cosa succedeva con il padre

13enne arriva in ospedale, poi la terribile scoperta: cosa succedeva con il padre

Lo scorso luglio, una ragazza di appena 13 anni si è presentata all’ospedale Sant’Anna di Torino insieme alla mamma. Quando gli infermiere hanno iniziato a farle delle domande lei è parsa subito evasiva. Poi si è scoperto cosa faceva di terribile il padre alla figlia. Lei stessa ha confessato davanti ad un giudice ciò che sfortunatamente ha dovuto passare. Inoltre, le telecamere dell’ospedale hanno colto sul fatto l’uomo, che adesso si trova in prigione. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Meteo, che tempo farà a Pasqua e Pasquetta

Leggi anche: Carmine muore a 13 anni, poi la scoperta choc sui medici: cos’è successo

Gli abusi del padre alla figlia di 13 anni

La ragazza ha raccontato tutto davanti ad un giudice. Il padre ha abusato di lei ripetutamente a partire dal 2022, fa sapere Il Corriere. L’uomo oggi è in carcere, e deve rispondere di violenza sessuale nei confronti della figlia e maltrattamenti verso la moglie e gli altri figli minori. Anche la madre della 13enne è indagata: l’ipotesi è che la donna fosse a conoscenza dell’orrore che si consumava in casa sua e che non abbia mai fatto nulla per fermarlo. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Damiano ucciso dalla catena tra gli alberi: la testimonianza choc dell’amico

Leggi anche: Kate Middleton, la presunta amante di William rompe il silenzio

Torino, incinta a 13 anni dopo gli abusi del padre

La ragazza di 13 anni si è presentata in ospedale lo scorso luglio ed era al settimo mese di gravidanza. La giovane non ha voluto rivelare l’identità del padre di suo figlio. Inizialmente la ragazza ha tergiversato, parlando di un compagno di scuola, poi di una chat di incontri. Poi si è scoperta la terribile verità. Nella notte tra il 9 e il 10 luglio suo padre è andato farle visita. Le telecamere dell’ospedale hanno ripreso tutto: l’uomo si è infilato sotto le lenzuola e l’ha costretta ad avere un rapporto sessuale mentre era incinta. (Continua dopo le foto)

Chi è il padre della 13enne

Si trova in carcere l’uomo, un 45enne filippino, accusato di violenza sessuale. Gli esami del Dna hanno confermato che il bambino che portava in grembo la figlia era il suo. Il piccolo poi, è stato dato in adozione. Una terza persona è coinvolta nell’inchiesta: un’amica di famiglia che avrebbe provato a convincere la 13enne a incolpare della gravidanza un compagno di classe.