x

x

Vai al contenuto

Vittorio Feltri, è allarme sulle sue condizioni di salute: il tweet che preoccupa

Vittorio Feltri, è allarme sulle sue condizioni di salute: il tweet che preoccupa

Vittorio Feltri, classe 1943, è un giornalista, saggista, politico e opinionista italiano. Direttore di vari quotidiani quali L’Indipendente, L’Europeo e Il Giornale, nel 2000 ha fondato Libero, del quale è direttore editoriale. Nel 2015 durante le elezioni presidenziali fu il secondo candidato più votato nei primi tre scrutini, ed il terzo nel quarto scrutinio (quello che elesse presidente Sergio Mattarella). Alle elezioni del 3-4 ottobre 2021 viene eletto consigliere comunale di Milano come capolista di Fratelli d’Italia, incarico che lascia dopo soli 7 mesi per motivi di salute. Dal marzo 2023 è Consigliere Regionale lombardo sempre per Fratelli d’Italia. Vittorio Feltri sta male? Il direttore storico di Libero ha pubblicato un messaggio su X che ha allarmato chi lo ha letto. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: Vittorio Feltri, il racconto choc della malattia: cosa gli è successo

Leggi anche: Vittorio Feltri: «Non ho tradito mia moglie, ho diversificato»

Leggi anche: Giulia Tramontano, interviene Vittorio Feltri e fa un annuncio choc su Impagnatiello

Leggi anche: Andrea Giambruno su tutte le furie: con chi se la prende

Vittorio Feltri sta male? Il tweet che preoccupa

Vittorio Feltri ha pubblicato un messaggio su X che ha allarmato chi lo ha letto. Il giornalista ha scritto: “Dio buono si fa fatica anche a morire. Non ce la faccio”. Queste parole hanno fatto preoccupare i suoi fan che si sono chiesti se Vittorio Feltri stia male: “Non faccia scherzi, direttore” e ancora “Cosa succede?”. In passato, Feltri era stato operato di tumore: “Il tumore al seno è stato una piccola cosa, quello che mi ha sorpreso è che non ho niente di femminile, eppure, il cancro mi è venuto al seno. Comunque, dopo l’operazione, mi sono rivestito e sono andato al giornale a scrivere un pezzo. Ora mangio poco, ho meno appetito. Ma bevo uguale: da sempre mezzo bicchiere di vino bianco prima di pranzo e cena; a cena, massimo un bicchiere e mezzo di rosso e, la sera, un dito di whisky. Dormo 11 ore: vado a letto alle dieci e mi alzo alla nove. Senza sonniferi, gocce, niente. Poi vado in ufficio e mi metto a scrivere. Invecchiando, sono diventato più veloce: per un articolo, impiego al massimo 40 minuti”. Per ora non si sa cosa abbia Feltri e il perchè di quelle parole misteriose. Non resta che attendere un suo nuovo tweet. (Continua a leggere dopo la foto)

Qualche curiosità in più su di lui

Originario di Bergamo, ultimo di tre fratelli, Vittorio Ferltri è figlio di Angelo Feltri (1906-1949) ed Adele (1911-1993). Il padre morì a 43 anni a causa della malattia di Addison. Diplomato vetrinista e laureato in scienze politiche, è stato iscritto all’Ordine dei giornalisti dal 1971 al 25 giugno 2020. Si è sposato in giovane età con Maria Luisa (1944-1967), da cui ha avuto due figlie gemelle, Saba Laura e Laura Adele (1967). Rimasto vedovo a 24 anni, con la moglie morta a causa delle complicazioni del parto, si è risposato nel 1968 con Enoe Bonfanti (1938), dalla quale ha avuto i figli Mattia, anch’egli giornalista, e Fiorenza (1972).