Vai al contenuto

Lutto per Alessandro Gassmann, il doloroso messaggio sui social

Lutto per Alessandro Gassmann, il doloroso messaggio sui social

Alessandro Gassman travolto dal lutto: è successo ieri, venerdì 21 luglio 2023. L’attore ne ha dato l’annuncio pubblicando un messaggio su Twitter, con un video che racchiude alcune foto insieme, dei ricordi indimenticabili. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Spaventoso tornado in Italia, paura tra la popolazione: tetti scoperchiati e danni ovunque

Leggi anche: Pallanuoto, Settebello: Italia ai quarti dei Mondiali

jiuliette maynel 683x1024

Juliette Mayniel è morta: addio alla madre di Alessandro Gassmann

Grave lutto per l’attore Alessandro Gassmann: è morta la madre, l’attrice Juliette Mayniel. La donna è scomparsa all’età di 87 anni. “Non ci sei più e ci sarai sempre. Ti voglio bene, buon viaggio mamma”, ha scritto Gassmann su Twitter. Insieme all’addio, ha pubblicato una raccolta di fotografie di famiglia che risalgono alla sua infanzia. La donna era nata in Francia nel 1936 e aveva avuto una carriera come attrice. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Paura sull’aereo diretto a Milano: il racconto choc dei passeggeri a bordo

Leggi anche: Belen Rodriguez, ha già presentato il nuovo compagno in famiglia: come l’ha presa Stefano

lutto gassmann 683x1024

La carriera di Juliette Mayniel

Juliette Mayniel ha recitato nel film Occhi senza volto (1960), Peccati in famiglia (1975), Il vizio di famiglia (1975), I prosseneti (1976), Il maestro di violino (1976) e Di padre in figlio (1982). La donna comparve anche in televisione in vari sceneggiati come L’Odissea (1968) e Madame Bovary (1978). Nel 1960 ha vinto un Orso d’argento per la migliore attrice al festival di Berlino: premiata la sua interpretazione nel film Storia di un disertore. L’incontro con Vittorio Gassmann avvenne all’inizio degli Anni Sessanta, e di fatti nel 1965 nacque loro figlio Alessandro, ma la loro relazione durò poco più di due anni. (Continua dopo le foto)

morta madre gassmann 683x1024

Com’era l’attrice, le parole di Gassmann

“Mia madre Juliette si sente a casa dappertutto. Verso l’Italia nutre l’amore di un’americana e il disgusto di una francese e ormai non parla più una lingua ma un irresistibile esperanto, dove ogni frase è composta da accento francese tipo Ispettore Clouseau, termini americani, italiani, e spagnoli, dato che da tempo vive in Messico insieme al suo cane Yo Yo. Gioca a bridge, passeggia, dipinge, come un’artista vecchio stampo, forse la più artista di tutta la famiglia”. Con queste parole l’aveva descritta recentemente il figlio, come riporta Fanpage. Gassmann ha raccontato che nonostante la madre e il padre si fossero lasciati quando lui aveva tre anni, il suo legame con Juliette era molto forte. Una donna che viaggiava molto e di una bellezza incantevole, la ha descritta più volte l’attore.