Vai al contenuto

Paura sull’aereo diretto a Milano: il racconto choc dei passeggeri a bordo

Paura sull’aereo diretto a Milano: il racconto choc dei passeggeri a bordo

La storia che stiamo per raccontarvi sembra la trama adatta ad un film di avventura. Grandi disagi all’aeroporto a Malpensa, in particolare su un volo Ryanair di ritorno da Malaga, in Spagna. Diverse ore di ritardo, disagi e soprattutto malori. Tutto raccontato in un video diventato virale sui social. La testimonianza riferisce di un’attesa estenuante all’aeroporto di Malaga. Poi, una volta saliti a bordo, i passeggeri hanno trascorso tre ore senza aria condizionata. Fuori c’erano 42° e i portelloni sarebbero stati aperti solo dopo che alcune persone hanno accusato malori e attacchi di panico. Vediamo nel dettaglio le testimonianze di coloro che erano a bordo. (Continua a leggere dopo la foto)

Leggi anche: Tragico incidente aereo, muoiono tutti a bordo: anche 5 politici tra le vittime

Leggi anche: Aereo si schianta in aeroporto: l’impatto è stato devastante, ci sono morti

aereo 1
Screenshot 14787

Leggi anche: È bufera sulla figlia della ricca vip: aereo privati di lusso, viaggi e borse costosissime a soli 12 anni

Leggi anche: Stefano De Martino, come ha reagito dopo gli ultimi gossip su Belen Rodriguez

Paura sull’aereo diretto a Milano: il racconto dei passeggeri

Momenti di grande panico all’interno dell’aereo Ryanair di ritorno da Malaga, in Spagna, con persone che si sono sentite male e hanno avuto dei veri e propri attacchi di panico. A raccontare la disavventura anche il tiktoker e influencer Marco Ferraro (Iconize), noto al gossip italiano per aver inscenato un pestaggio a sfondo omofobo. Poi, incastrato anche da alcuni amici, aveva ammesso di aver inventato tutto. “Il peggior volo della mia vita”, ha scritto, con tanto di immagini di passeggeri. “Siamo stati tre ore chiusi dentro l’aereo, senza aria condizionata e con 42 gradi fuori, ci hanno fatto scendere dopo che la gente è stata male, qualcuno è svenuto, alcuni hanno avuto attacchi di panico, è arrivata anche l’ambulanza – ha raccontato nel video pubblicato sul suo profilo TikTok – non ho mai visto niente del genere”. Per fortuna alla fine i passeggeri sono riusciti a sbarcare a Milano, ponendo fine a questa triste disavventura. (Continua a leggere dopo la foto)

Screenshot 14783
Screenshot 14784

Disagi anche a Catania

Momenti di tensione anche a Catania, dove centinaia di persone sono fuggite a causa di un gravissimo incendio divampato nel piano inferiore dell’aeroporto. Come riportato da Caffeina, il Terminal A dello scalo siciliano è ancora chiuso per consentire l’avvio delle operazioni di bonifica, in attesa della restituzione delle aree da parte delle autorità competenti. Come ha comunicato la società di gestione aeroportuale SAC, in accordo con Enac e con il supporto del presidente della Regione, Renato Schifani, è stato attivato un servizio di navette gratuite dallo scalo etneo per Comiso, Palermo e Trapani, secondo le informazioni fornite dai vettori e a riempimento.