x

x

Vai al contenuto

Tragico incidente sull’A28: il bilancio è gravissimo

Tragico incidente sull’A28: il bilancio è gravissimo

Un tragico incidente è avvenuto ieri sulla variante di Pianzano, la statale che si collega con l’innesto autostradale dell’A28. Una ragazza di 19 anni è deceduta mentre altre quattro persone sono state trasferite in ospedale: due al pronto soccorso di Conegliano e una, la più grave, è stata portata con l’elisoccorso all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Conegliano e i volontari di Gaiarine, che hanno messo in sicurezza la strada dai mezzi coinvolti nel sinistro.

Leggi anche: Italia, sparatoria in centro città: cos’è successo

Leggi anche: Crolla muro in Italia, auto sotto le macerie: la situazione

Tragico incidente sull’A28, la dinamica

Sabato 9 marzo, intorno alle 19:30, un tragico schianto è accaduto all’altezza dell’incrocio fra la via Baver  e via Colbassa, lungo la variante di Pianzano, poco distante dall’uscita della A28, a Godega di Sant’Urbano. Due auto: una Volkswagen Maggiolino e una Suzuki Swift che si è ribaltata più volte, al suo interno la vittima, Marika Loprese, 19enne di Mareno di Piave.

Secondo i primi rilievi la Swift guidata da Marika avrebbe attraversato l’incrocio a forte velocità andando sbattere contro il “Maggiolino”. L’urto è stato talmente forte che l’automobile si è letteralmente sollevata da terra finendo la sua corsa sottosopra mentre la parte frontale della Volkswagen è completamente distrutta. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Conegliano e i volontari di Gaiarine, che hanno messo in sicurezza i mezzi coinvolti nel sinistro ed estratto dalle lamiere la vittima. I carabinieri della Compagnia di Conegliano, invece si stanno occupando dei rilievi di legge per determinare le cause dello schianto e hanno provveduto a deviare il traffico. (continua dopo la foto)

Leggi anche: Novara, trovato un uomo carbonizzato dentro una stalla: il retroscena inquietante

Le persone coinvolte nell’incidente

Nell’incidente di ieri in cui ha perso la vita Marika Loprese, 19enne di Mareno di Piave, morta nella sua Suzuki Swift quando stata estratta dalle lamiere dell’auto, sono rimaste ferite anche le sue due amiche che erano in macchina con lei, una 18enne una 17enne, trasportate in ambulanza all’ospedale di Conegliano ed in elisoccorso al Ca’ Foncello di Treviso. Le giovani fortunatamente non sono in pericolo di vita. 

Sono rimasti coinvolte anche le due persone che si trovavano all’interno di una Volkswagen Maggiolone: una mamma 38enne e figlio di 14 anni, trasportati anche loro in ospedale a Conegliano con ferite più lievi.