x

x

Vai al contenuto

Crolla muro in Italia, auto sotto le macerie: la situazione

Crolla muro in Italia, auto sotto le macerie: la situazione

Ieri 9 marzo è crollato un muro di tufo lungo 25 metri e alto 6. Da un controllo dei vigili del fuoco non ci sono stati feriti, ma sono state coinvolte diverse autovetture parcheggiate, che sono state sepolte dalle macerie. È avvenuto tutto intorno alle 22:50 e sul posto le forze dell’ordine, oltre ai vigili del fuoco, intervenuti con una squadra con i mezzi di movimento terra, attualmente impegnata per liberare la strada dalle macerie e dalle auto.

Leggi anche: Novara, trovato un uomo carbonizzato dentro una stalla: il retroscena inquietante

Leggi anche: Venezia, il corpo di una donna è stato recuperato nella laguna: di chi si tratta

Crolla muro in Italia, auto sotto le macerie

È crollato a terra a Roma, intorno alle 22:50 di ieri, sabato 9 marzo, un muro di tufo della lunghezza di 25 metri e alto 6. La frana è avvenuto in via Francesco di Sales, nell’antico quartiere di Trastevere. Secondo i vigili del fuoco nessuno è rimasto ferito ma diverse auto, sepolte dai detriti, sono state pesantemente danneggiate. Via Francesco di Sales è compresa tra Via della Lungara e Via delle Mantellate: a dare il nome alla strada furono la Chiesa e il Monastero della Visitazione dedicati a San Francesco di Sales, oggi inglobati nel complesso carcerario di Regina Coeli. La sala operativa del comando di Roma dei vigili del fuoco è stata allertata da decine di chiamate al 112, che sono immediatamente accorsi. (continua dopo la foto)

Leggi anche: Malore improvviso dopo scuola: Riccardo muore davanti alla mamma

Sul posto le forze dell’ordine, oltre ai vigili del fuoco, intervenuti con una squadra e con il Nucleo Gos con i mezzi di movimento terra, che hanno lavorato per liberare la strada dalle macerie e dalle autovetture. Il crollo riporta alla memoria su quanto successo a Monteverde in via Ponziano.