x

x

Vai al contenuto

Silvio Berlusconi iscritto al Famedio: cittadino illustre di Milano

Silvio Berlusconi iscritto al Famedio: cittadino illustre di Milano

Silvio Berlusconi – scomparso lo scorso 12 giugno – è , è stato iscritto al Famedio, il Pantheon dei milanesi illustri all’interno del Cimitero Monumentale di Milano. Presenti alla cerimonia il fratello Paolo e anche l’amministratore delegato del Monza Adriano Galliani. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Coppa Italia: eliminato il Lecce, il Cagliari trova il Milan

Leggi anche:Totti: “Con Spalletti ho sbagliato anche io”

L’ex presidente del Consiglio e numero 1 di Milan e Monza Silvio Berlusconi – scomparso lo scorso 12 giugno – è stato iscritto al Famedio, Pantheon dei cittadini milanesi illustri. La Commissione consultiva del Comune meneghino per le onoranze al Famedio ha approvato i nomi delle 14 personalità iscritte nel Pantheon di Milano, presente all’interno del Cimitero Monumentale.

Il sindaco di Milano Giuseppe Sala ha speso queste parole a riguardo: “E’ stato uno dei protagonisti della vita industriale, politica e sportiva del Paese”. Alla cerimonia hanno partecipato – tra gli altri – il fratello Paolo (unico familiare presente) e diversi amici storici, tra cui Adriano Galliani.

La cerimonia per Berlusconi

Riguardo alle motivazioni dell’iscrizione al Famedio di Silvio Berlusconi, la Commissione ha spiegato: “Con l’scrizione al Famedio la nostra città rende merito al ragazzo dell’Isola, all’imprenditore creatore di decine di migliaia di posti di lavoro, al leader politico e al segno indelebile lasciato dal suo talento visionario così come dalla sua personalità strabordante, tanto apprezzati quanto criticati ma senza alcun dubbio cruciali nella storia recente di Milano e dell’Italia”. A cerimonia terminata, un minuto di silenzio è stato osservato dinanzi alle lapidi dei nuovi iscritti.

Argomenti