x

x

Vai al contenuto

Schianto tra camion e auto: inferno in autostrada

Schianto tra camion e auto: inferno in autostrada

Nuovo incidente mortale sulle autostrade del nostro paese. È avvenuto stanotte e il bilancio purtroppo è terribile. Un uomo di 62 anni ha perso la vita in seguito ad uno schianto avvenuto tra la sua auto e un camion. I due uomini a bordo del camion, invece, sono stati trasportati in ospedale in codice giallo. (Continua…)

Leggi anche: Maltempo Italia, terribile tromba d’aria: quali sono i danni

Leggi anche: Maltempo in Italia, valanga travolge tutto: diversi paesi isolati

Schianto mortale tra camion e auto

Nella notte tra il 4 e il 5 marzo c’è stato uno schianto mortale in autostrada tra un auto e un camion. Dopo lo scontro sul posto sono intervenuti immediatamente i vigili del fuoco con due squadre e il personale sanitario che ha prestato soccorso alle persone coinvolte nell’incidente. Purtroppo per il conducente dell’auto, un uomo di 62 anni, non c’è stato niente da fare. I due camionisti, invece, sono stati trasportati in codice giallo all’ospedale e non hanno riportato gravi ferite. (Continua…)

Leggi anche: Forte scossa di terremoto, grande paura

Leggi anche: Neonato rapito, la notizia è appena arrivata

Incidente A1 oggi

Il terribile incidente è avvenuto sull’A1, al chilometro 279 in direzione sud, intorno all’una di notte. Questo nuovo incidente avvenuto sull’autostrada solleva ulteriori preoccupazioni sulla sicurezza delle strade e super strade, in particolare sulle arterie ad alto scorrimento come appunto quelle dell’A1. Le comunità locali sono chiamate a riflettere su misure preventive per evitare questi incidente che, nella maggior parte dei casi, si rivelano mortali. (Continua…)

Il bilancio

Il bilancio, come abbiamo detto, purtroppo è terribile. Un uomo di 62 anni ha perso la vita, nonostante i soccorsi siano stati celeri. Due camionisti di 25 e 31 anni, invece, sono stati trasportati in codice giallo al pronto soccorso dell’ospedale di Careggi, dove sono attualmente in cura per le lesioni subite. Le ferite, però, non dovrebbero essere gravi e sono sicuramente fuori pericolo.