Vai al contenuto

La Roma punta Morata, ma la clausola è ancora un mistero

La Roma punta Morata, ma la clausola è ancora un mistero

La Roma si fa avanti per Alvaro Morata. A Mourinho piace molto l’attaccante spagnolo e nei prossimi giorni potrebbe esserci un incontro con gli agenti del giocatore. Rimane però da risolvere la questione legata alla clausola. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Giuntoli alla Juventus, ora è ufficiale: inizia la nuova era bianconera

Leggi anche: Mbappé-PSG, rottura totale: le dichiarazioni e la reazione del club

Morata bacia coppa Nations League
Alvaro Morata con la maglia della Spagna bacia il trofeo Nations League battendo in finale la Croazia

La Roma ha individuato in Alvaro Morata l’obiettivo principale per rinforzare l’attacco in vista della prossima stagione. L’attaccante spagnolo piace molto a Mourinho, che ha chiesto al club giallorosso uno sforzo per inserire l’ex Juventus e Chelsea in rosa.

Potrebbe dunque esserci un incontro – la prossima settimana – tra Tiago Pinto e gli agenti del giocatore. L’Atletico Madrid non sembrerebbe intenzionato a cedere il giocatore, né a titolo definitivo né in prestito. L’unica opzione perché si verifichi il trasferimento è il pagamento della clausola rescissoria.

La clausola di Morata

E qui viene il bello. La clausola di Morata sembra essere un vero e proprio mistero. I Colchoneros sostengono che la cifra sia pari a 21 milioni di euro, mentre l’entourage dello spagnolo è convinto che si assesti tra i 10 e i 12 milioni. Tra le due valutazioni – chiaramente – c’è un mondo di differenza. L’incontro tra la dirigenza della Roma e i rappresentanti dell’attaccante avrà dunque lo scopo di risolvere questo “giallo”. Dopodiché la Roma capirà se e come procedere.