Vai al contenuto

Pioli: “Abbiamo difeso male, l’uscita di Thiaw ci ha condizionato”

Pioli: “Abbiamo difeso male, l’uscita di Thiaw ci ha condizionato”

Stefano Pioli ha commentato la prestazione del Milan al termine della gara persa in casa contro il Borussia Dortmund. Le parole del tecnico rossonero.

Una sconfitta pesante

Il Milan ha avuto la possibilità di giocarsi la qualificazione in casa contro la diretta rivale. Il passaggio agli ottavi passava proprio dalla gara di San Siro, dopo che la vittoria contro il PSG aveva riaperto i giochi. Invece i rossoneri hanno sbagliato troppo, sia sul piano individuale che su quello collettivo. Giroud ancora impreciso ha sbagliato il rigore, Reijnders e Adli non hanno fatto la differenza. Ma sul banco degli imputati finisce soprattutto Stefano Pioli, incapace di dare una fisionomia alla squadra nel corso di questa edizione di Champions League. Due pareggi, due sconfitte e una vittoria non sono un ruolino di marcia adeguato per sperare nel passaggio del turno, pur con l’alibi di un girone infernale con PSG, Borussia Dortmund e Newcastle. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Leggi anche: Sarri: “Non importa quanto gioca Immobile, in panchina è un lusso”

Leggi anche: Ancelotti vicino al rinnovo col Real. E il Brasile?

Pulisic corre a centrocampo
Christian Pulisic del Milan guarda durante la partita di Champions League del Milan (Foto di Sara Cavallini/AC Milan via Getty Images)

Delusione delle aspettative

Eppure la serata era iniziata con le migliori prospettive. Il pubblico delle grandi occasioni ha riempito San Siro per sostenere la squadra contro i gialloneri. Sinner prima del fischio di inizio si è fatto avvistare a bordo campo, poi è andato sotto la Curva Sud da tifoso a ricevere i cori dei milanisti. In tribuna Cardinale e Furlani hanno voluto far sentire la propria vicinanza a Pioli, mentre Ibrahimovic non è mancato all’appuntamento per incitare i propri ex compagni di squadra. Insomma, gli ingredienti per fare bene c’erano tutti.

Le parole di Pioli

Ora per volare agli ottavi da seconda classificata serve l’impresa in Inghilterra contro il Newcastle, con la speranza che il Borussia Dortmund batta il PSG nell’ultima giornata di Champions. La grinta, il talento e la mentalità di Sinner (questa era stata la richiesta del tecnico alla squadra) non ci sono state e Pioli ha commentato con delusione la prestazione dei rossoneri nel post partita: “Abbiamo perso una partita dove non siamo riusciti a portare dalla nostra parte l’inerzia della gara. Loro una volta in vantaggio si sono abbassati e ripartivano molto velocemente. Abbiamo fatto la partita giusta fino al 2-1 loro. A certi livelli certe situazioni le devi sfruttare e noi non abbiamo difeso bene soprattutto in occasione del secondo gol. Anche l’infortunio di Thiaw ha giocato la sua parte” ha dichiarato Pioli.

Leggi anche: Benfica Inter: stop Dumfries, Inzaghi applica il turnover

Argomenti