Vai al contenuto

Napoli, Osimhen all’agente di Kvara: “Idiota”

Napoli, Osimhen all’agente di Kvara: “Idiota”

Il Napoli resterà in ritiro fino a sabato a Pozzuoli, questa la scelta del presidente campano Aurelio De Laurentiis dopo lo 0-3 subito a Torino e il 9° posto in attualmente conseguito in classifica.

Leggi anche: Futuro Osimhen: l’agente non esclude l’addio

Leggi anche: Osimhen-Politano e curva Verona: le decisioni del giudice sportivo

Necessario per l’ambiente azzurro fare scudo e compattarsi sotto la guida di un allenatore esperto e conoscitore dell’ambiente napoletano come Walter Mazzarri. Il calendario però non ammette pause e dopo il derby di sabato contro la Salernitana, i partenopei partiranno per la volta dell’Arabia Saudita dove disputeranno la Supercoppa Italiana.

A complicare ulteriormente le cose per gli azzurri sono le indisponibilità dei due giocatori partiti per la Coppa d’Africa: Anguissa e Victor Osimhen. Quest’ultimo, che ha recentemente firmato il rinnovo fino al 2026, è stato coinvolto in una diatriba mediatica avvenuta nelle scorse ore con l’agente del compagno di squadra Kvaratskhelia. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Osimhen
Victor Osimhen della SSC Napoli espulso dall’arbitro Juan Andrea Colombo durante la partita di Serie A TIM tra AS Roma e SSC Napoli allo Stadio Olimpico il 23 dicembre 2023 a Roma, Italia. (Foto di Ivan Romano/Getty Images)

Lite Osimhen-agente Kvara

Mamuka Jugeli, agente di Kvaratskhelia, in un’intervista ad un canale Georgiano aveva pronosticato un futuro lontano da Napoli e dall’Europa al centravanti nigeriano Osimhen: “Ha firmato un nuovo contratto, ma tu pensi davvero che giocherà nel Napoli per tutta la sua carriera? Lo dico adesso, andrà a giocare in Arabia Saudita in estate. Il Napoli ha aumentato il contratto di Osimhen, ma Khvicha non accetterebbe un trasferimento in Arabia nemmeno se gli offrissero un miliardo di euro”.

Non si è fatta attendere la risposta del pallone d’oro africano Osimhen che attraverso delle storie su Instagram si è così espresso nei confronti dell’agente del compagno di squadra georgiano: “Caro Mamuka Jugeli, sei un pezzo di m… e una vergogna. Sono imbarazzato dal tuo modo di ragionare, idiota! Tieni il mio nome lontano dalla tua bocca!”

Argomenti