x

x

Vai al contenuto

Musica italiana in lutto: il famoso muore a 47 anni a causa di un tumore

Musica italiana in lutto: il famoso muore a 47 anni a causa di un tumore

Musica italiana in lutto: il famoso muore a 47 anni a causa di un tumore – Lutto nel mondo della musica: si è spento a soli 47 anni uno degli artisti partenopei più amati. Era noto al pubblico soprattutto per aver partecipato al programma di Rai 2 “Made in Sud”. Secondo quanto riportato dai principali media, tra cui «Fanpage» e «Repubblica», il musicista era malato da tempo. (continua a leggere dopo le foto)

Leggi anche: Lutto nel mondo del teatro, l’attore è scomparso

Leggi anche: Sport in lutto, la giovane campionessa muore improvvisamente a soli 27 anni

Musica italiana in lutto: il famoso muore a 47 anni a causa di un tumore

Lutto nel mondo della musica napoletana: è morto Frank Carpentieri. Il musicista, famoso soprattutto per essere il dj di “Made in Sud”, programma comico di Rai Due, aveva 47 anni. Come dicevamo in apertura, da tempo l’uomo era ammalato, lottava contro un cancro che non gli ha lasciato scampo. L’artista è morto nella notte tra giovedì 28 settembre e venerdì 29. Era autore di tutte le musiche di “Made in Sud”, la seguitissima trasmissione condotta da Stefano De Martino. (continua a leggere dopo le foto)

Leggi anche: Simona Ventura, il tragico lutto che l’ha colpita: il dolore è troppo forte

Leggi anche: Calcio italiano in lutto: addio al giovane campione di 22 anni

Morto Frank Carpentieri: noto dj di “Made in Sud”

Francesco Carpentieri, in arte Frank Carpentieri, classe 1976 era un autore di sigle tv e disk jockey. Nel corso della sua carriera aveva collaborato anche con Alessandro Siani, Enzo Avitabile, Almamegretta, Clementino, Rocco Hunt, Subsonica e tanti altri artisti. La scoperta della malattia qualche tempo fa: era avvenuto a conoscenza del terribile male dopo un ricovero all’ospedale Monaldi. «Combatterò fino alla fine», aveva detto ai tantissimi fan, che non gli avevano fatto mancare sin da subito affetto e supporto. In uno dei suoi ultimi messaggi aveva ringraziato lo staff sanitario che l’aveva seguito: “Un ringraziamento agli Ospedali dei Colli fatto di tanti eroi medici come il dottor Ciro Battiloro del Monaldi, un luminare dell’oncologia il quale mi tiene in cura, il mio riferimento fisico e morale per combattere questa battaglia. Un ringraziamento al dottor Umberto di Serio, al dottor Andrea Petraio del Monaldi e al dottor Mario Guarino del Cto. Voglio dire loro grazie per come si adoperano giorno dopo giorno per salvare vite umane. Un ringraziamento alla direttrice, dottoressa Iervolino e al direttore dottor Giuseppe Fiorentino”. (continua a leggere dopo le foto)

Frank Carpentieri morto di tumore a 47 anni: annullato l’evento di questa sera a Napoli

Proprio questa sera, al Teatro Cilea di Napoli, era previsto lo spettacolo “Frank Carpentieri: Brothers & Sisters”, al quale il dj avrebbe dovuto partecipare con tanti artisti. Come scrive «Fanpage» però l’evento è stato annullato e rimandato a data da destinarsi: senz’altro si trasformerà in una occasione per omaggiare la memoria dell’artista scomparso a soli 47 anni dopo aver lottato come un leone contro la malattia.