Vai al contenuto

Michele Merlo, il padre fa un importante annuncio a due anni dalla morte

Michele Merlo, il padre fa un importante annuncio a due anni dalla morte

Michele Merlo, lo straziante annuncio a due anni dalla morte – Sono trascorsi due anni dalla morte di Michele Merlo, il cantante che aveva partecipato ad «Amici» col nome di Mike Bird e morto a causa di una leucemia fulminante con un processo in corso in cui si sta cercando di stabilire se si poteva salvare la vita del giovane. Per la sua scomparsa c’è un unico indagato: Vitaliano Pantaleo, il medico di base della famiglia. Al «Corriere della Sera» il padre di Michele Merlo ha confessato che trascorrerà l’anniversario come fosse un giorno normale, proprio perché il dolore non passa. Non solo, il genitore si è lasciato andare pure ad un duro sfogo.

Leggi anche: Emma e Stefano De Martino, è gelo tra loro due alla festa del Napoli: cos’è successo

Leggi anche: Giorgio Panariello, ciò che ha detto su Belen Rodriguez a “Domenica In” spiazza tutti

michele merlo 2 783x1024

Michele Merlo, il padre fa un importante annuncio a due anni dalla morte

Michele Merlo, ex concorrente di Amici e di X Factor, è morto a 28 anni per una leucemia fulminante il 6 giugno di due anni fa. Con l’ipotesi di omicidio colposo è indagato Pantaleo Vitaliano, il medico di base (con studio a Rosà) al quale il ragazzo si era rivolto mostrandogli il grosso livido che da almeno dieci giorni gli era comparso sulla coscia sinistra. Quel 26 maggio lo specialista lo medicò applicandogli un bendaggio di ossido di zinco e lo mandò a casa con la diagnosi di «strappo muscolare», raccomandandogli di tornare per un controllo (al quale il cantante non si presentò) «dopo 3-5 giorni». Come spiega «Il Corriere della Sera» l’incidente probatorio del processo si è concluso con l’esame dei periti il 29 settembre scorso il cui esito «avrebbe visto confermata la condotta gravemente colposa, in particolare sotto il profilo della negligenza, tenuta dal dottor Vitaliano», che sarebbe responsabile non tanto per non aver diagnosticato la malattia a Michele Merlo, ma per non aver ipotizzato che gli ematomi del ragazzo potessero non avere un’origine traumatica. (continua a leggere dopo le foto)

Leggi anche: Ilary Blasi, brutte notizie per la conduttrice: cosa sta succedendo

Leggi anche: Stefania Orlando in lutto, dolore devastante: l’annuncio in lacrime

Michele Merlo 893x1024
merlo 835x1024

Michele Merlo, il padre: “Una vergogna, dopo tutto questo tempo…”

Non c’è però nessuna altra novità al momento: «Una vergogna, dopo tutto questo tempo mi sarei aspettato o il rinvio a giudizio o l’archiviazione. Almeno per mettere la parola fine al procedimento penale», ha dichiarato al «Corriere della Sera» Domenico Merlo, tutelato dall’avvocato Marco Antonio Dal Ben. Un obiettivo però è stato raggiunto e ne ha parlato lo stesso genitore: «Noi tentiamo di tenere vivo il ricordo di Michele con l’associazione Romantico Ribelle e il primo giugno, dopo due anni, siamo riusciti a pubblicare finalmente il suo inedito “Brooklyn”. In qualche modo è il nostro regalo per questo anniversario». (continua a leggere dopo le foto)

michele merlo cantante 796x1024

L’uscita della canzone «Brooklyn» scritta con Gazzelle

La canzone dal titolo «Brooklyn» è stata scritta insieme a Flavio Bruno Pardini (in arte Gazzelle) e prodotto al Take Away Studios di Modena. «Il brano ha già ottenuto delle critiche eccezionali. Importante sarà anche l’evento di Jesolo fissato per il 10 giugno nel quale tentiamo di aiutare i ragazzi come lui che volevano emergere nel mondo della musica. Questo è quello che voleva Michele ed è un modo per ricordarlo», ha spiegato sempre Domenico Merlo. Sabato 10 giugno si terrà, infatti, la finale del contest canoro intitolato «Credici Sempre», ispirato ad una delle sue canzoni. La gara è stata organizzata dall’associazione culturale «Romantico Ribelle», formata dai familiari e gli amici del cantante scomparso.