x

x

Vai al contenuto

Malore durante la partita, Matteo si accascia e muore davanti alla moglie

Malore durante la partita, Matteo si accascia e muore davanti alla moglie

Un uomo di 43 anni ha avuto un malore durante una partita di calcetto. Matteo era andato a giocare con alcuni amici e c’era anche sua moglie sugli spalti a fare il tifo per lui. È successo lo scorso martedì, 12 marzo 2024, alle 20 circa. L’ambulanza ha subito soccorso l’uomo ma una volta arrivato in ospedale, i medici non hanno potuto fare nulla per salvargli la vita. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Milano, due donne fermate in auto per un sospetto: avevano 3 milioni di euro e lingotti d’oro

Leggi anche: “Ho un tumore e sono al quarto intervento”: l’annuncio choc della famosa attrice

Rovato, malore durante una partita di calcetto

Un uomo di 43 anni si è sentito male durante una partita di calcetto a Rovato, in provincia di Brescia. Ad un certo punto mentre si trovava in campo, si è accasciato a terra per un malore improvviso. I suoi compagni hanno subito chiamato l’ambulanza. È stato rianimato dai sanitari ed è poi stato trasferito in ospedale con l’elisoccorso: ricoverato in condizioni drammatiche, i medici non hanno potuto fare nulla per salvargli la vita. La moglie era lì e ha assistito alla scena tremenda. (Continua dopo le foto)

Leggi anche: Italia in lutto, se ne va una vera icona del nostro Paese

Leggi anche: Cadavere nel pozzo, la notizia a poche ore dal ritrovamento

Chi era Matteo Ferrecchia

Matteo Ferrecchia viveva a Castelli Calepio, nella Bergamasca con la moglie Carmela e i loro cinque figli. L’uomo lavorava per la Itg srl di Palazzolo sull’Oglio, azienda specializzata nella produzione di guarnizioni e tubi flessibili, di cui era responsabile di magazzino, fa sapere Brescia Today. Sono tantissimi i messaggi di cordoglio arrivati in queste ore alla famiglia. “Un tragico incidente ha colpito la nostra comunità. Ci sono notizie che lasciano disarmati. Ci stringiamo attorno al dolore della moglie e della famiglia”, scrive l’assessora di Castelli Calepio, Elena Pagani. (Continua dopo le foto)

Cos’è successo a Matteo Ferrecchia

Matteo Ferrecchia stava facendo una partitella in un campo all’aperto in compagnia di alcuni amici, quando si è accasciato al suolo. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo è crollato durante un’azione di gioco, sotto gli occhi increduli degli amici e della moglie. Sembra che Matteo Ferrachia abbia avuto un arresto cardiaco seguito da un’emorragia cerebrale. L’uomo non ce l’ha fatta ed è morto in ospedale qualche ora dopo il malore. La moglie è rimasta scioccata: era lì quando Matteo si è sentito male e mentre il personale del 118 tentava di rianimare il marito.