x

x

Vai al contenuto

Juventus: Arthur e Zakaria in uscita, anche Bonucci può partire

Juventus: Arthur e Zakaria in uscita, anche Bonucci può partire

La Juventus, in attesa delle decisioni definitive della UEFA sulla partecipazione alle coppe europee nella prossima stagione, si sta muovendo per il mercato in uscita. Alcuni giocatori sono in vendita e potrebbero portare nelle casse bianconere un tesoretto da investire sul calciomercato. In particolar modo Arthur, Zakaria e Bonucci potrebbero presto lasciare Torino per trasferirsi altrove. (CONTINUA DOPO LA FOTO)

Bonucci richiama i compagni nel corso della gara contro l’Udinese alla Dacia Arena (Photo by Timothy Rogers/Getty Images)

Arthur verso la cessione

Evitare una cessione eccellente è possibile. Questo è ciò che chiede Massimiliano Allegri a Giuntoli per non dover salutare uno tra Chiesa e Vlahovic, oggetti del desiderio di molti club. Ma da qualche parte bisogna pur fare cassa e così il nuovo direttore sportivo bianconero è chiamato a cedere alcuni esuberi della rosa. Arthur viene da una stagione deludente al Liverpool, dove ha collezionato pochissime presenze ed è stato messo ai margini da Klopp. La Juve spera di piazzarlo in Premier League oppure in Liga: per ora solo il Villarreal ha fatto un sondaggio, ma il valore di mercato del giocatore è intorno ai 7 milioni di euro.

Leggi anche: Pogba anticipa il ritorno a Torino: vuole riconquistare la Juve

Leggi anche: Juve su Holm: il primo acquisto di Giuntoli

Bonucci può lasciare la Juventus

Diverso il discorso per Zakaria che è stato richiesto formalmente dal West Ham. Il ragazzo ha accettato il quadriennale degli Hammers, ora serve l’accordo tra i club. Gli inglesi sono disposti a prelevare il centrocampista in prestito oneroso e riscattarlo obbligatoriamente a 18 milioni nella prossima stagione. I bianconeri ne chiedono 25, ma limando i dettagli e inserendo dei bonus si può trovare una soluzione a metà strada. In uscita anche Leonardo Bonucci, che fino a pochi giorni fa era convinto di rimanere per l’ultima stagione. Il maxi ingaggio proposto dagli arabi del Newcastle potrebbe cambiare le carte e convincere il difensore ad accettare l’ultimo contratto della carriera in Inghilterra.

Leggi anche: L’estate del procuratore Riso: record con Tonali, colpaccio Frattesi